La progetto Ambiente rinuncia al concorso per assumere 23 lavoratori

La progetto Ambiente rinuncia al concorso per assumere 23 lavoratori
Ventesimo Progetto Ambiente

La Progetto Ambiente nel 2013 ha festeggiato i 20 anni di attività

Nel giugno 2012 la notizia aveva dell’incredibile: ad Aprilia un’azienda, peraltro pubblica, era pronta ad assumere 23 persone. E, attenzione, tramite selezione pubblica. La Progetto Ambiente di Aprilia, la società incaricata della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, aveva indetto un bando di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per eventuali assunzioni a tempo indeterminato in diversi profili professionali. Da un responsabile acquisti e gestione gare a un Responsabile del servizio prevenzione e protezione, un Addetto all’area Tecnica-Amministrativa, ben 14 Operatori ecologici ed infine 6 autisti.

Oltre 600 persone si candidarono per quei posti. Di mese in mese la Progetto Ambiente annunciava ritardi nell’espletamento delle prove concorsuali, visto l’elevato numero di domande. Di quel concorso, tuttavia, non si è saputo più nulla. Ora arriva la doccia fredda: nessuna assunzione.

La legge non lo consente, così la società dovrà ripiegare, come sta facendo ora, sulla somministrazione di lavoro interinale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social