Terracina, incendio in un appartamento di via Roma. Muore un uomo

Terracina, incendio in un appartamento di via Roma. Muore un uomo

*Vigili del Fuoco e 118 sotto l'abitazione di via Roma*

*Vigili del Fuoco e 118 presso l’abitazione di via Roma*

AGGIORNAMENTO – E’ stato ritrovato quasi completamente carbonizzato in quel che restava del suo letto, quel letto che all’improvviso si è trasformato in una trappola di fuoco mortale. Ad accertare da dove siano partite le fiamme che hanno ucciso il 62enne Giulio Cesare Mellony, se da una cicca di sigaretta accesa o da un accendino, saranno i riscontri incrociati dei vigili del fuoco e quelli della Scientifica. Grave ma stazionaria la mamma, l’82enne Anna Fontana, trasportata al ‘Fiorini’ a causa delle esalazioni di monossido di carbonio che l’hanno raggiunta.

L’allarme alla squadra 3A dei pompieri di Terracina, diretta da Cesare Augelli, è arrivato intorno alle 17e11, lanciato dall’assistente domiciliare che è entrata nel grande appartamento di via Roma, nel palazzo un tempo sede del cinema Fontana, ed è stata avviluppata dall’odore acre del fumo.

incendio terrImmediato l’arrivo sul posto dei pompieri, raggiunti dai sanitari del 118, polizia, che indaga, e carabinieri.

Il fuoco è rimasto limitato nella sola camera da letto dove si trovava l’uomo, che aveva problemi di salute, trovato oramai esanime.

Forsennate le ricerche di Anna Fontana, disabile. L’anziana è stata trovata sul suo letto, priva di conoscenza. Portata sull’ambulanza e soccorsa dai sanitari, è stata poi trasferita al ‘Fiorini’.

Vivevano da soli Anna Fontana e il figlio Giulio Cesare, con alle spalle esperienze di vita pesanti.

Intorno alle 19 si attendeva l’arrivo del medico legale e della Scientifica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social