Cisterna, all’esterno della chiesa di Olmobello, l’albero con gli addobbi “made in Scampia”

Cisterna, all’esterno della chiesa di Olmobello, l’albero con gli addobbi “made in Scampia”
La nuova chiesa della Madonna dell'Olmo ad Olmobello

La nuova chiesa della Madonna dell’Olmo ad Olmobello

Iniziativa di solidarietà della comunità parrocchiale della chiesa Madonna dell’Olmo di Cisterna (consacrata il 29 settembre scorso) nella zona di Olmobello: all’interno della canonica i fedeli hanno realizzato un “piccolo” presepe. “Non grande e maestoso – riferiscono i parrocchiani – così come ci aveva abituato il compianto don Eugenio Liccardo. In compenso però all’esterno abbiamo posizionato un abete di Natale, con addobbi e luminarie…”. Una particolarità: al centro dell’albero, la borsa “Made in Scampia”. “Un simbolo – raccontano i promotori dell’iniziativa – per lanciare a pochi giorni dalle festività natalizie un messaggio di speranza e condivisione per quei giovani provenienti dalla periferia napoletana di Scampia che non si sono fatti scoraggiare dal contesto sociale difficile in cui sono costretti a vivere”.

La vendita, a parte, delle “borse di Scampia” è servita infatti a finanziare le attività della libreria e della casa editrice di Rosario Esposito La Rossa, promuovendo l’opera dei giovani scrittori della periferia napoletana.

Dunque, un’iniziativa di fraternità che vede protagonista la comunità di Olmobello e la nuova chiesa, un’opera che a distanza di pochi mesi dalla sua inaugurazione conferma l’importanza della sua funzione non solo di culto ma anche come centro aggregante e spazio sociale per l’intera frazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }