Vertice sulle intimidazioni a Chiusolo: il Prefetto sarà ad Aprilia per un Consiglio straordinario sulla legalità. Potenziati i controlli

Vertice sulle intimidazioni a Chiusolo: il Prefetto sarà ad Aprilia per un Consiglio straordinario sulla legalità. Potenziati i controlli
*Il prefetto di Latina Antonio D'Acunto*

*Il prefetto di Latina Antonio D’Acunto*

Il Prefetto di Latina Antonio D’Acunto sarà ad Aprilia nei prossimi giorni per un consiglio comunale straordinario sulla legalità, alla presenza dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine provinciali. Questa è una delle decisioni assunte questa mattina nel corso del vertice straordinario a Latina, convocato dal Prefetto stesso all’indomani dell’ennesima intimidazione ricevuta dall’assessore apriliano alle finanze Antonio Chiusolo, che ha dato le dimissioni “per tutelare la sua famiglia”. Chiusolo giovedì scorso ha ritrovato dieci proiettili calibro 9, ora in mano ai Ris di Roma, davanti casa sua: un chiaro messaggio intimidatorio a quattro mesi di distanza dall’incendio doloso che ha distrutto la sua auto.

Nel corso del vertice, i vari rappresentanti delle Forze dell’Ordine (Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia) hanno fatto il punto sulle indagini in corso proprio ad Aprilia, che stanno portando a galla una serie di illegalità in diversi settori, dal cimitero alle polizze fideiussorie false, fino ad Aser, Multiservizi ed urbanistica. Questo per cercare di capire quale possa essere la matrice dell’intimidazione. Senza contare che Aprilia non è nuova a questi gesti: un mese e mezzo fa è stato aggredito a sprangate il delegato allo sport, due anni fa fu data alle fiamme l’auto del direttore generale Multiservizi Fabio Biolcati, qualche mese prima una molotov contro la casa del capo del personale della Multiservizi, senza contare gli spari contro il bar del consigliere Giorgio Nardin.

Diverse le interrogazioni parlamentari che giacciono ancora senza risposta all’attenzione del Ministro dell’Interno Angelino Alfano.

Nel frattempo, durante la riunione è stata confermata la volontà di intensificare i controlli ad Aprilia, attraverso maggiori pattugliamenti ed il potenziamento della videosorveglianza.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social