Cisterna, pacchi natalizi alle famiglie povere. L’iniziativa di CISL, Anteas e assessore Filippi

Cisterna, pacchi natalizi alle famiglie povere. L’iniziativa di CISL, Anteas e assessore Filippi
*Alberto Filippi*

*Alberto Filippi*

Un pensiero di Natale per le famiglie che soffrono più delle altre a causa del grave momento di crisi economica che stiamo vivendo.

Questo il senso dell’iniziativa messa in opera venerdì scorso da sindacati e associazioni di volontariato.

Venerdì mattina alle 11, presso la sede della Cisl di via San Rocco a Cisterna, alcune famiglie del luogo hanno ricevuto un pacco natalizio molto gradito.

Su segnalazione degli uffici dei Servizi Sociali di Cisterna, l’associazione Anteas ed il sindacato Cisl, hanno convocato i rappresentanti di alcuni nuclei familiari in dificoltà e offerto loro il dono natalizio.

Presenti il rappresentante sindacale, Mauro Santilli, l’assessore ai Servizi Sociali e Welfare del Comune di Cisterna, Alberto Filippi, ed i responsabili della Anteas.

“Dalla mia posizione di delegato ai Servizi Sociali – commenta Filippi – ho modo di vedere ogni giorno i dettagli di una situazione economica e sociale davvero allarmante. Per questo il mio assessorato sta rispondendo con i fatti alla Crisi, e non con le parole. Non solo non abbiamo operato i tagli ai servizi in essere, come hanno fatto molti comuni in questi ultimi anni, ma abbiamo anche trovato il modo, con estrema fatica, di reperire risorse extra destinate agli indigenti di Cisterna. Il Fondo di Solidarietà è l’esempio più lampante ed anche quest’ultima iniziativa, organizzata assieme alla Cisl ed alla Anteas, spero sappia dare un segnale della nostra vicinanza ai problemi che attanagliano molti nostri concittadini. A tutti loro – conclude Alberto Filippi – auguro sinceramente un sereno Natale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social