Nuovo cemento a Campoleone: scontro in Consiglio Comunale ad Aprilia

Nuovo cemento a Campoleone: scontro in Consiglio Comunale ad Aprilia
Cittadini di Campoleone in aula

Cittadini di Campoleone in aula

Fa discutere in Consiglio Comunale il Piano integrato che riguarda Campoleone e che si sviluppa su una superficie di 58.000 mq, per una cubatura complessiva di 97.000 metri cubi.

Due le principali criticità sollevate nei confronti di questo piano, sia dai banchi dell’opposizione che da quelli della maggioranza, entrambe già esplicitate in passato dai cittadini campoleonesi a promotori, progettisti e amministratori. A preoccupare sono le probabili ricadute negative sulla viabilità e la mancanza di una vera rete fognaria in grado di sopportare un incremento di 1.000 abitanti circa.

«Questa viabilità di mille e passa abitanti si andrà a riversare sulle due strade, via del Tufello e via Campoleone Scalo, che già sopportano il traffico del posto. Non c’è adeguamento viario tra il carico che creerà questo nuovo quartiere e le vie di fuga dell’attuale» aveva dichiarato in commissione Ornella Pistolesi.

Eppure, nonostante le critiche, la maggioranza ha portato ad approvazione nel Consiglio di oggi il piano. «Rispetto a quel progetto noi abbiamo fatto già un miracolo – ha sentenziato Antonio Terra – perché il proprietario dello stabilimento (la Colosseum s.r.l. ndr) potrebbe andare da solo escludendo le opere di compensazione. Dobbiamo chiudere questa vicenda, anche in relazione al fatto che il piano casa scade tra un anno e mezzo».

Tuttavia, se la Colosseum s.r.l. decidesse di lasciar perdere il Piano Integrato ed usufruisse del Piano Casa, potrebbe sì convertire i capannoni dismessi in cubatura residenziale, ma la vedrebbe ridotta rispetto ai 97.000 metri cubi che ora gli spettano.

Il via libera ai lavori “senza nessuna garanzia da parte dei privati, tanto meno del Comune – come spiegato dall’opposizione – di vedere realizzate quelle infrastrutture indispensabili per evitare che la nascita di un nuovo quartiere trasformi Campoleone in una borgata invivibile, non farebbe dormire sonni tranquilli ai residenti”. Stesso problema anche per un’altra lottizzazione a ridosso della Pontina, tra via Mascagni e viale Europa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social