Cisterna, genitori…coristi per beneficenza

Cisterna, genitori…coristi per beneficenza

Coro genitori scuola BellardiniNon è stato un “semplice” coro quello che il 16 dicembre alle ore 19.30 ha animato la bellissima chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta di Cisterna di Latina.
Sull’altare infatti si sono esibiti coristi d’eccezione: i genitori del C.S.I. “Antonio Bellardini” dell’Istituto Comprensivo “Leone Caetani”.
Il progetto “Canto per te 2013” prevede che, per assistere al concerto, i bambini paghino un biglietto simbolico portando da casa viveri destinati a chi si trova in stato di grande bisogno.
Così, genitori che ogni giorno nella loro vita si occupano d’altro hanno messo tutta la loro passione e tutto il loro impegno nel cantare, a scopo benefico, melodie natalizie, spiritual  e canti  tradizionali.
Lo hanno fatto perché, insieme agli alunni e ai docenti, hanno voluto arricchire il significato di questo Natale 2013 dandogli il senso dell’umanità, della fratellanza e della solidarietà verso chi, in questo momento davvero difficile, vive grandi problemi e difficoltà.
Il concerto vocale che si era tenuto nella stessa mattinata nella palestra aveva già entusiasmato gli alunni affascinati nel vedere i loro genitori cantare.

“Avete dato ai vostri figli il grande esempio di come ognuno di noi possa e debba fare qualcosa per gli altri” ha commentato alla fine della serata la Preside dell’Istituto Comprensivo “Leone Caetani”, dott.ssa Patrizia Pochesci.
“E’ stata una piacevolissima sorpresa – ha invece detto l’assessore alle Politiche Scolastiche Teseo Cera – che rafforza l’intesa tra amministrazione pubblica, rappresentanti dei genitori e comitati di quartiere”.
Proprio ad Alberto Ceri, Presidente del Comitato di quartiere di Collina dei Pini, sono giunti i ringraziamenti dei genitori a cui è stata messa a disposizione per le prove serali la sede di Collina dei Pini.

In prima fila, tra famiglie ed alunni festanti, non poteva mancare don Patrizio Di Pinto, il nuovo parroco della Parrocchia di SS Maria Assunta, che oltre a ringraziare per la donazione dei generi alimentari di prima necessità raccolti a scuola e destinati a chi soffre, ha voluto sottolineare l’importanza dello “stare insieme per gli altri”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social