Serie D, Terracina ok: battuto di misura l'Anziolavinio

Serie D, Terracina ok: battuto di misura l'Anziolavinio

Il Terracina supera l’Anziolavinio 1-0 e fortifica il terzo posto in classifica della Serie D girone G. Avvio di gara che vede i tigrotti costantemente nella metà campo avversaria. Al 5′ su un cross di Vano il giovane Di Paolo ben appostato non non trova lo specchio da due passi.
Varchi intasati e allora al 18′ Marzullo ci prova su punizione; destro che si spegne sull’esterno della rete. Al 19′ è sempre il numero 10 a liberarsi bene al limite dell’area ma la sua conclusione si stampa sulla traversa.

E’ sempre il Terracina a controllare il gioco con i ragazzi di Chiappara attenti a non lasciare varchi. Al 25′ un tirocross di Nuvoli impensierisce Rizzaro cbe si rifugia in angolo. Sei minuti più tardi proprio da un corner Vitale sfiora il vantaggio cercando direttamente la battuta a rete. Pallone che si stampa sul palo. Nel finale di tempo (42′) è Vano a ritrovarsi il pallone dell’1-0 sui piedi, ma il centravanti non tramuta in rete un bell’assist di Conte. La ripresa? Il Terracina non lascia respiro agli ospiti e con un pizzico di cinismo in più porta a cada i tre punti. In avvio disecondo tempo Conte non intercetta un traversone dalla sinistra. Al 14′ Marzullo sfiora l’incrocio su punizione. Nel giro di un minuto cambia il volto della partita. Al 26′ i tigrotti realuzzano il gol che spacca la partita. Salvini scappa sulla sinistra e Vano di testa esalta i riflessi di Rizzaro che non può nulla sul tap in di Nuvoli. Un giro di lancetta più tardi Fioravanti stende Vano e si becca il secondo giallo. Il Terracina non arretra e continua a premere. Dopo l’espulsione di Fioravanti la formazione di Agovino va vicino al gol della sicurezza ma senza trovarlo.

Terminato il silenzio stampa. Torna a parlare Agovino. “Abbiamo disputato un’ottima partita nonostante le tre gare in sette giorni – afferma il mister – C’è unità di vedute e siamo pronti a giocarci il campionato fino alla fine. È ancora più bello perchè in tanti ci davano per spacciati. Mercato? Sono soddisfatto dei movimenti e i ragazzi che ho a disposizione danno il massimo sempre. È chiuso? Siamo sempre vigili”. Ammette la supremazia del Terracina mister Chiappara: “Abbiamo giocato contro una grande squadra cercando di portare a casa un punto.
Le favorite del torneo? La Lupa Roma e il Terracina, che ha dalla sua parte l’entusiasmo e il pubblico”.

TERRACINA-ANZIOLAVINIO 1-0

Terracina: De Giuli, Serapiglia, Ostieri, Vitale, Varchetta, Sbardella, Conte (15′ st Del Prete), Nuvoli, Vano, Marzullo (34′ st Fava), Di Paolo (24′ st Salvini M.). All. Agovino
Anziolavinio: Rizzaro, Ugolini, Succi, Lauri (29′ st Tulli), Petricca, Fiorvanti, Musilli, Guida, Massella, Angeletti, Bendia (5′ st Nanni). All. Chiappara
Marcatore: 26′ st Nuvoli
Note: espulsi al 27′ st Fioravanti e Angeletti al 35′ st per doppia ammonizione; ammoniti Serapiglia, Nuvoli, Ostieri, Varchetta, Salvini; corner 6-1 per il Terracina; spettatori 700 circa

You must be logged in to post a comment Login

h24Social