Eccellenza, il Gaeta rialza la testa. Poker al Ceccano

Eccellenza, il Gaeta rialza la testa. Poker al Ceccano

Gaeta e CeccanoIl Gaeta oggi al Perrone di Formia ha affrontato con piglio, determinazione e sagacia tattica il Ceccano superandolo al termine dei novanta minuti con un pesante 4-0. Tra i biancorossi fa il suo esordio Sasà Del Giudice, centrocampista di qualità e quantità che sembra già essersi ben integrato con i compagni di reparto Pellino e Fanelli. Melchionna anche alla luce delle recenti partenze ha in parte ridisegnato la squadra. In avanti gioca Matteo, anche se non al meglio.

In avvio i ciociari, esattamente al 1’ tentano il colpo a freddo con  Spila, in evidente posizione di fuorigioco ma non ravvisato. Fiorini però compie sul centravanti un ottimo intervento. Il Gaeta replica proiettandosi in avanti. Al 4’Colo commette fallo in area  su Valentino. L’arbitro assegna il calcio di rigore, calciato poi da Matteo che non sbaglia. Buono l’approccio alla gara dei gaetani, che lavorano bene sulle fasce. In evidenza in mezzo al campo  soprattutto Del Giudice e Fanelli da cui partono spunti interessanti. Al 19’ bel tiro di Mazza con Bucciarelli che si rifugia in angolo. Su conseguente calcio dalla bandierina Di Emma colpisce di testa ma il portiere blocca. Cominciano a fioccare le opportunità per il Gaeta. Al 26’ una defezione importante nelle fila del Gaeta. Matteo è costretto ad uscire per infortunio dal terreno di gioco. Lo rileva il giovane Perito. Due minuti più tardi per poco il Gaeta non raddoppia con Romeo, che dalla destra lascia partire un cross valutato male da Bucciarelli che si lascia scavalcare dal pallone. Buon per lui che la sfera colpisca la traversa. Al 29’ un nuovo colpo di testa di Di Emma sempre su angolo parato dall’estremo difensore rossoblu. Bello ed efficace il gioco messo in mostro dalla squadra di Melchionna contro un Ceccano giovane ma valido e aggressivo. Al 36’ il Gaeta raddoppia. Su calcio di punizione tocco di Del Giudice per Fanelli che lascia partire uno splendido tiro, che si insacca nell’angolino della porta difesa da Bucciarelli. Il primo tempo, dopo un minuto di recupero concesso dal Sig. Di Marco si conclude con i padroni di casa in vantaggio per 2-0.

Ad inizio ripresa l’allenatore gaetano lascia negli spogliatoi Del Giudice ed al suo posto manda in campo Visciglia. Nel Ceccano Bracaglia rileva Cicciarelli. Gli ospiti spingono cercando di ridurre lo svantaggio, i biancorossi accusano un po’ di stanchezza ma riescono ugualmente ad essere efficaci e lucidi. Al 18’ Fiorini evidenzia ancora una volta le sue qualità sventando la minaccia con due  interventi consecutivi su Flamini. Quest’ultimo al 15’ aveva rilevato Colo. Ultimo cambio al 25’ per mister Farinelli che manda in campo Pignoli per Fiacco. Arriva il turno di Mantoan che nel Gaeta sostituisce Valentino.  Siamo al 26’.  Al 30’ terzo gol dei biancorossi. Lancio in  corridoio di Pellino per Fanelli che si presenta a tu per tu con Bucciarelli e lo supera. Ceccano sempre generoso ma poche le opportunità per merito di un Gaeta sempre attento. Al 35’ Perito servito dal solito Fanelli, davvero grande ispiratore, effettua un pallonetto ma il pallone finisce di poco alto oltre la traversa. Al 41’ Perito porta a quattro le reti per il Gaeta con un tiro dal limite che sorprende Bucciarelli. La partita termina con i biancorossi che superano il Ceccano per 4-0. Un Gaeta, quello visto al Perrone, davvero in netta ripresa.

POL. GAETA-CECCANO 4-0

POL. GAETA: Fiorini, Romeo, Di Tullio, Pellino, Fortunato, Di Emma, Matteo (26’ Perito), Del Giudice (1’ st Visciglia), Valentino (26’ Mantoan), Fanelli, Mazza. A disp. Andolfi, Avella, Colozzi, Baiano   All. Visciglia

CECCANO: Bucciarelli, Pavia, Colo (15’ st Flamini), Baldissarre, Di Girolamo, Tiberia, Mirabella, Fiacco (25’ st  Pignoli), Spila, Sibilia, Cicciarelli (1 st Bracaglia). A disp. Rossi, D’Annibale, Guastaferro, Pullo. All. Farinelli

Arbitro: Sig. Di Marco di Ciampino (Ass. Pasquali e Rizzotto di Roma 2)

Note: Giornata uggiosa e nei minuti finali della gara anche piovosa. Spettatori una ottantina circa. Ammoniti Del Giudice, Visciglia (G), Pavia, Baldassarre, di girolamo, Tiberia. Angoli 5-3 per il Ceccano

You must be logged in to post a comment Login

h24Social