Pendolari dell'ortofrutta, l'assessore Di Manno chiede alla Regione di aumentare le fermate del treno Roma-Napoli

Pendolari dell'ortofrutta, l'assessore Di Manno chiede alla Regione di aumentare le fermate del treno Roma-Napoli

roma-terminiContinuano i disagi per un settore storico del nostro territorio legati al trasporto. Per queste ragioni, per rispondere alle numerose istanze che abbiamo ricevuto da parte dell’ Associazione Corrieri Ortofrutticoli Fondi, abbiamo deciso di rivolgere un appello chiaro al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e all’assessore alla mobilità regionale, Michele Civita, affinché si possano trovare delle rapide soluzioni per i tantissimi pendolari che ogni giorno, per lavoro, utilizzano il treno per recarsi a Roma.

“La nostra richiesta riguarda una realtà storica del settore produttivo di Fondi e di tutta la regione Lazio. E’ dai primi anni ‘60 – spiega l’assessore ai trasporti e ai lavori pubblici del Comune di Fondi, Onorato di Manno –  che diverse centinaia di pendolari partono ogni mattina all’alba dalla città di Fondi per raggiungere i diversi mercati rionali di Roma in cui svolgono quotidianamente le proprie attività di vendita dei prodotti agroalimentari provenienti in gran parte dalla produzione agricola locale. Tale attività impone spostamenti e tempistiche che incidono fortemente sull’organizzazione delle attività commerciali al dettaglio e sulla loro qualità della vita.

Per queste ragioni abbiamo chiesto  alla Regione Lazio di intervenire al fine di ottenere l’istituzione di una fermata del treno regionale veloce n.2419,  che parte da Roma Termini alle 14.01. Tale richiesta scaturisce da una effettiva esigenza che assume un forte valore sociale strettamente connesso all’organizzazione dei tempi di lavoro e di vita  di tali operatori. La semplice  fermata  del  treno  in questione, alla stazione ferroviaria  Fondi-Sperlonga  costituisce  un servizio essenziale  sia per l’approvvigionamento delle merci che per coniugare al meglio i tempi di vita e di lavoro degli operatori. Tutelare i nostri lavoratori, migliorare la qualità della loro vita con l’implementazione dei servizi ed un miglioramento della loro efficienza credo sia il nostro obiettivo e che raggiungerlo possa dare un segnale positivo in un momento di grave crisi economica”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social