"Antennopoli" a Cori, il braccio di ferro tra Comune e Wind finisce al Tar

"Antennopoli" a Cori, il braccio di ferro tra Comune e Wind finisce al Tar

ANTENNE-140x100“Antennopoli” è arrivata anche a Cori. Il centro lepino non è rimasto immune al braccio di ferro tra pubbliche amministrazioni e compagnie telefoniche sull’installazione di antenne, tra le richieste di maggiori servizi per gli utenti e i timori che tutti quei ripetitori disseminati in giro possano provocare danni alla salute.

A dare battaglia contro l’ente pubblico corese è la “Wind Telecomunicazioni spa”. La società aveva chiesto al Comune di Cori di poter posizionare un’antenna di telecomunicazioni per la telefonia mobile, migliorando così il segnale per gli abbonati. Il 24 settembre scorso da Palazzo è stato però emesso un provvedimento, con cui viene impedita la realizzazione del ripetitore. Per tutta risposta la “Wind” ha fatto ricorso al Tar di Latina, chiedendo l’annullamento dell’atto che blocca l’antenna. Ancora una volta a doversi pronunciare su “antennopoli” saranno così i giudici amministrativi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social