Latitante da settembre, la polizia di Formia lo blocca da Panorama. Campano in manette

Latitante da settembre, la polizia di Formia lo blocca da Panorama. Campano in manette
*Raffaele Mendola accompagnato fuori dal Commissariato di Polizia*

*Raffaele Mendola accompagnato fuori dal Commissariato di Polizia*

In data odierna personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Formia, ha tratto in arresto Mendola Raffaele, nato a Napoli classe 1970, notificandogli tre ordinanze di esecuzione per espiazione pena presso il domicilio: n.2806/2011 e n.6245/2013 emesse dal Tribunale di Napoli; n.6959/12 emesse dal Tribunale di Milano.

L’uomo, conosciuto dalle Forze dell’ordine per svariati reati in tema di stupefacenti armi contro il patrimonio ed evasione,  era latitante dal mese di settembre scorso, data dell’emissione del primo provvedimento restrittivo firmato a suo carico.

*Commissariato di Polizia di Formia*

*Commissariato di Polizia di Formia*

Gli agenti del Commissariato di Formia da qualche tempo sulle sue tracce, lo hanno rintracciato nei pressi di Panorama dove si aggirava, tra l’altro, con fare sospetto tra le macchine parcheggiate. Alle domande postegli dai poliziotti, lo stesso forniva risposte evasive, che hanno contribuito a rafforzare i sospetti su di lui, atteso che le sembianze fisiche  non corrispondevano pienamente alle foto segnaletiche diramate per la sua cattura. Condotto negli uffici del Commissariato l’uomo è stato sottoposto a fotosegnalamento ed a comparazione delle impronte, dove si è poi accertata l’esistenza di un punto di appoggio sito in questo territorio verificato tramite un atto di perquisizione.

Avvisati gli uffici interessati, emittenti le tre ordinanze, la persona è stata condotta agli arresti domiciliari per scontare  la pena comminata.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }