Volley, Serie C: pronto riscatto per la Marzocchi Fondi

Serie C/F gir. B S. Elia Volley – Marzocchi Fondi 0 – 3 (17-25/20-25/14-25)

S. Elia: D’Agostino, D’Annunzio, Descira, Gagliardi, Genovesi, Wychowanek, Pallucci, Vallone, Saccoccia (l). All. Lollo


Marzocchi Fondi: Alla, Federici, Floridi, Imputato(k), Mancini, Massarone, Mellozzi, Rosati, Suarez, Zompatori, Petrella(l1). 1° all. Savastano – 2° all. Saccucci-Iacovello

Marzocchi Fondi.
Marzocchi Fondi.

Il Fondi metabolizza nel migliore dei modi la sconfitta nel turno precedente patita nel confronto con il Cave e riparte nel migliore dei modi, espugnando il campo del Sant’Elia Volley. La vittoria esterna ai danni delle santeliane, che proprio nell’ultima gara dello scorso campionato si erano imposte in casa per 3 a 2, fa capire che la Marzocchi quest’anno gira in ben altro modo e con ben altra qualità,determinazione e serenità. Il campo ospite è da sempre una trappola per i team meno avveduti e decisi, ma domenica sera il Fondi ha giocato un’altra gara tutta sostanza e cuore, e nell’unico momento delicato è stato capace di reagire nel modo più appropriato. Mister Savastano schiera il sestetto principe delle ultime gare sin dalle prime battute per le padroni di casa son dolori. La battuta del Fondi è incisiva e immediatamente la regia del Sant’Elia va in chiara difficoltà dovendo rincorrere il pallone per tutto il campo.

Per di più il muro insuperabile in posto due di Suarez, Alla e Imputato manda in tilt le ali santeliane che sono costrette ad attacchi scontati, dando cosi modo a Federici in regia di ben orchestrare il contrattacco letale delle fondane. Il set fila via liscio senza troppi sussulti e si chiude sul 25 a 17 per le ospiti. A questo punto c’è la prevedibile reazione del sant’Elia che mette in campo tutto ciò che può, per compensare il gap tecnico-fisico e combattendo su tutti i palloni, riesce prima a tenere la scia del Fondi e poi ad involarsi nel punteggio. La Marzocchi appare un po’ frenata e deconcentrata e nonostante un time out in cui Savastano cerca di scuotere le sue, continua a essere fallosa soprattutto in attacco. Le ragazze di mister Lollo invece paiono indiavolate e giocando ogni pallone come se fosse l’ultimo, mettono alle corde Mancini e compagne. Inizia a vacillare anche la difesa che assieme alla ricezione è il punto forte del Fondi e cosi si arriva ad un meritatissimo 17 a 12 per il Sant’Elia. Ma è il servizio mortifero di capitan Imputato che riapre il match.

Alla fine del turno in battuta del forte centro fondano, il punteggio si riequilibra sul 18 pari. E da li in poi il Fondi non lascia scampo alle avversarie. Il muro rosso-blu ridiventa invalicabile come nel primo set e immediatamente il set prende un’altra strada. Parziale secco di 7 a 2 per la Marzocchi e si chiude 25 a 20 con il Sant’Elia oramai fermo sulle gambe dopo lo sforzo prodotto per cercare di ribaltare un match segnato. Nel terzo set non c’è storia e Savastano da spazio alle varie Mellozzi,Floridi e Zompatori, che trovano gloria e non lasciano alcuno scampo alle santeliane, continuando egregiamente quello che le compagne avevano sino a quel momento fatto vedere. Ora turno casalingo domenica alle 18.00 contro l’All Volley, altro match sulla carta alla portata del Fondi.

Alla fine del match il mister Savastano cosi commenta: “ Domenica proveremo a rimpinguare ulteriormente la classifica nella speranza di arrivare allo stop natalizio con almeno i punti necessari a considerare chiuso il capitolo retrocessione. Da quel momento in poi avremo la serenità di chi ha raggiunto il primo obiettivo stagionale e quindi faremo del nostro meglio per continuare questa bella corsa che al momento ci vede protagonisti. Poi tutto quello che verrà ci prenderemo in assoluta tranquillità”.