Formia, appuntamento finale con il 'Jazzflirt Festival'

Formia, appuntamento finale con il 'Jazzflirt Festival'

jazzUltimo appuntamento 2013 con il Jazzflirt Festival, giunto quest’anno alla nona rassegna, ad un passo dall’importante traguardo delle dieci edizioni, fondamentale ed emozionante per un’associazione culturale che fa della promozione della musica di qualità la propria caratteristica irrinunciabile.

Dalla sua nascita ad oggi, l’associazione ha mirato anche a contribuire alla formazione del pubblico, soprattutto giovanile, attraverso diversi canali espressivi quali concerti, seminari, rassegne cinematografiche, mostre fotografiche.
Le attività concertistiche, presentate nell’arco di tutto l’anno, hanno sempre avuto come naturale conclusione stagionale le edizioni del Jazzflirt Festival, presentando in ogni occasione musicisti di alta qualità e riscuotendo un successo di pubblico crescente.
L’edizione del 2013 si è aperta con l’anteprima tenutasi il 23 agosto a Itri con il concerto del LUZ Trio, per poi proseguire con il primo dei due appuntamenti autunnali del 23 novembre a Formia, con il Pasquale Innarella Quartet,  che ha presentato l’ultimo progetto inciso, “Uomini di terra”, ad un pubblico entusiasta ed estremamente partecipe.

L’ultimo appuntamento è previsto per il 7 dicembre, sempre a Formia, con il gruppo Enzo Carpentieri CIRCULAR E- (Enzo Carpentieri – batteria, Pasquale Mirra – vibrafono, Stefano Senni – contrabbasso, Enrico Terragnoli – chitarra, fx).
Il batterista Enzo Carpentieri si sta confermando come uno dei migliori batteristi in circolazione, ponendosi negli ultimi tre anni consecutivi ai primi posti della classifica del Jazzit Award.

Con il gruppo Circular E-Motion ha pubblicato “Everywhere Is Here”, considerato tra i 100 migliori cd del 2011, un quintetto a suo nome in cui milita il trombettista chicagoano Rob Mazurek.
Circular E- è una costola della formazione precedente, dove mette ancora in primo piano la passione per la musica libera e creativa dopo diversi anni di militanza bop con concerti in Europa, Asia, Cina, Indonesia, Australia, Vancouver, New York.
Electro-afro-pulse è la definizione che vuol dare alla musica del nuovo quartetto, in bilico tra libera improvvisazione e le trame ritmiche che genera insieme al vibrafonista Pasquale Mirra, le cui collaborazioni più interessanti sono quelle in duo con il percussionista Hamid Drake e nel nuovo Black Earth Ensemble della flautista Nicole Mitchell, personaggi di punta della scena attuale.

Altri due eccezionali musicisti completano la formazione: l’alchemico chitarrista Enrico Terragnoli alle prese anche con l’elettronica e Stefano Senni, contrabbassista molto richiesto in diversi contesti, entrambi membri del collettivo El Gallo Rojo.

Sabato 7 dicembre 2013
Enzo Carpentieri CIRCULAR E-
Enzo Carpentieri – batteria
Pasquale Mirra – vibrafono
Stefano Senni – contrabbasso
Enrico Terragnoli – chitarra, fx

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]