Antenna alle Querce di Fondi, operai Wind "sotto scorta"

Antenna alle Querce di Fondi, operai Wind "sotto scorta"

*Le forze dell'ordine a presidio dell'area*Nella prima mattinata di mercoledì, come del resto era nell’aria, gli operai della ditta incaricata dalla Wind della posa e messa in opera del contestato ripetitore in via Purpurale, a Fondi, nella frazione delle Querce, sono giunti nel sito in questione, accompagnati da alcuni tecnici.

Come già nei giorni scorsi, i residenti, tornati di recente nell’area con un sit-in permanente, hanno tentato di farli desistere. Ma a differenza delle altre volte, anziché fare fagotto, gli incaricati della compagnia telefonica sono riusciti ad entrare nel terreno.

Fondi, Querce, via Purpurale, protesta, elettrosmog, antennaUn sopralluogo reso possibile dalla massiccia presenza, sin dall’alba, delle forze dell’ordine. Uno schieramento che vedeva in testa gli agenti del vicequestore Massimo Mazio, col dirigente in prima fila, i carabinieri del luogotenente Emilio Mauriello e gli uomini della Municipale coordinati dal comandante Mauro Renzi.

E’ stata proprio l’opera di mediazione dei tutori della legge, oltre che il buonsenso dei dimostranti, ad evitare manifestazioni di eccessiva insofferenza o altre spiacevoli conseguenze.

Dopo aver effettuato gli accertamenti relativi alla base in cemento su cui posare il ripetitore, nata negli anni scorsi, gli operai Wind si sono allontanati senza particolari problemi: torneranno per un nuovo sopralluogo giovedì mattina.

In via Purpurale ritroveranno le decine di residenti in protesta, guidati dall’associazione “Vivi le Querce”: fino a nuovo ordine, il loro presidio continuerà giorno e notte.Fondi, Querce, via Purpurale, protesta, elettrosmog, antenna

“Non ci fermeremo assolutamente”, dice Giancarlo Di Manno, rappresentante in Comune della civica “Civita per Fondi” e legale dei dimostranti. “E’ un diritto della cittadinanza condividere con i gestori la collocazione dei ripetitori telefonici. Siamo convinti che la gestione del territorio comunale sia specifica competenza delle amministrazioni locali”. Obiettivo dichiarato, una mediazione che veda coinvolti residenti, classe politica e Wind.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Elettrosmog a Fondi: blitz della Municipale a Tumulito, sit-in alle Querce – 4 dicembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Antenna alle Querce, i dimostranti sventano il blitz della Wind – 15 novembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Elettrosmog a Fondi, torna il presidio dei residenti delle Querce. Continua la querelle con la Wind – 13 novembre -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social