"Cities for life" ad Aprilia, elementari e medie protagoniste contro la pena di morte

"Cities for life" ad Aprilia, elementari e medie protagoniste contro la pena di morte

apriliaNella ricorrenza della Giornata mondiale contro la pena di morte (“Cities for Life”), promossa dalla Comunità di Sant’Egidio e cui ha aderito da due anni anche il Comune di Aprilia, questa mattina gli studenti delle scuole elementari e medie sono stati i protagonisti dell’iniziativa di sensibilizzazione affinché si promuovano nel mondo azioni politiche per l’abolizione definitiva della pena capitale.

aprilia1I giovani, prima in aula consiliare e successivamente sul sagrato della chiesa arcipretale di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti, hanno espresso le loro opinioni attraverso poesie, testi e canzoni. In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Francesca Barbaliscia.

«In Italia – ha detto il primo cittadino – non abbiamo questo problema ma come sappiamo sono ancora diverse le nazioni che aprilia2utilizzano questo terribile strumento. La Città di Aprilia ha dimostrato di tenere moltissimo a questo evento e per questo siamo particolarmente felici di poter trascorrere la giornata odierna insieme ai più giovani, ai loro insegnanti e ai dirigenti scolastici, che ringrazio tutti per l’impegno e la sensibilità dimostrati».

Nella serata odierna e domani, nell’occasione della Giornata del 30 novembre, la statua di San Michele Arcangelo, Patrono di Aprilia e monumento simbolo della Città, sarà illuminata in modo speciale quale “logo vivente” per la difesa dei diritti civili e del rispetto della vita.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social