Sperlonga, fiamme dolose contro l'imprenditore: bruciate due auto

Sperlonga, fiamme dolose contro l'imprenditore: bruciate due auto
*Maresciallo Salvatore Capasso*

*Maresciallo Salvatore Capasso*

Ancora fiamme dolose col favore della notte,  questa volta a Sperlonga. Nel mirino di ignoti malviventi Gianfranco Riccardi, un imprenditore fondano che subito fuori paese, lungo la statale Flacca, gestisce una paio di stazioni di servizio. Il rogo è stato appiccato nella notte tra lunedì e martedì, poco dopo la mezzanotte. Teatro del fatto, via Fiorelle, a non molta distanza dal centro storico. Due, i mezzi dell’imprenditore avvolti dalle lingue di fuoco, una Mercedes classe B ed una Mercedes Ml, parcheggiate a poca distanza l’una dall’altra.

Subito dopo l’allarme, sul posto sono giunti i vigili del fuoco di stanza a Gaeta, oltre che i carabinieri della stazione locale, coordinati dal luogotenente Salvatore Capasso. Spente, non senza difficoltà le fiamme, le squadre antincendio hanno poi preso a bonificare l’area. Non è ancora chiaro se, a margine delle operazioni, siano stati o meno rinvenuti inneschi. Nonostante questo, la natura dolosa del rogo è apparsa evidente alle forze dell’ordine intervenute.

Completamente distrutte dall’incedere delle fiamme, nonostante il pronto intervento, le due auto, tanto da essere ridotte ad un ammasso di lamiere, quasi irriconoscibili. Per adesso, dopo aver ascoltato l’imprenditore vittima dell’intimidazione, i carabinieri indagano a 360 gradi, non privilegiando alcuna pista in particolare.

A Fondi Riccardi è molto noto per aver avuto per anni un noto autosalone, che poi chiuse i battenti anni addietro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social