Formia, appuntamento su Rai 3 con il programma di Ambrogio Sparagna

*Ambrogio Sparagna*
*Ambrogio Sparagna*

Un grande successo di pubblico e di critica  ha accolto la prima puntata de L’Italia che risuona, un originale programma curato da Ambrogio Sparagna e Stefano Ribaldi che documenta il rinnovato interesse per la musica popolare in Italia.

Ogni martedì dopo il tg della mezzanotte in onda su Rai 3 il programma con la sigla e le presentazioni girate presso il Teatro Remigio Paone di Formia grazie alla collaborazione con l’Ipab SS. Annunziata, ente che gestisce la struttura.


Dopo i canti  polifonici penitenziali del Miserere di Sessa Aurunca, la  seconda puntata di martedì 26 novembre è dedicata al repertorio delle tammurriate cantate e danzate in onore della festa della Madonna dell’Avvocata,che si svolge su un santuario situato sopra Maiori, in costiera amalfitana sulle pendici del Monte Falerzio.

Il lunedì di Pentecoste, giorno in cui si festeggia la Madonna Avvocata, il Santuario  diviene la meta di una grande festa che raccoglie migliaia e migliaia di pellegrini provenienti da Maiori, Cava dei Tirreni e dall’Agro nocerino sarnese. Al suono ininterrotto delle campane (è tradizione che all’arrivo al Santuario ogni pellegrino esegua qualche rintocco) a mezzogiorno si svolge la suggestiva processione, con la statua della Madonna per l’intero tragitto irrorata da una pioggia di petali di rosa. La festa tira avanti fino al pomeriggio tardi, tra tammurriate cantate e danzate in onore della Madonna. Antonio ‘o Lione, artigiano costruttore di tammorre, è da anni uno dei protagonisti di questo straordinario rituale che si svolge in uno scenario incantevole e che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti della cultura tradizionale campana.