PULIZIE AL MOF, RITORNO ALLA NORMALITA' DOPO L'"AUTOGESTIONE"

PULIZIE AL MOF, RITORNO ALLA NORMALITA' DOPO L'"AUTOGESTIONE"
*Uno dei facchini "deviati" alle pulizie*

*Uno dei facchini “deviati” alle pulizie*

Il Gigante verde di viale Piemonte è vicino a tornare alla normalità. Dopo la settimana di fuoco che ha visto la “Tecnoservizi Ambroselli”, che si occupa delle pulizie, sospendere il servizio in autotutela per via delle mensilità non pagate, con un tira e molla alla fine conclusosi solo nel pomeriggio di venerdì, al Mof si tira un sospiro di sollievo. Una tregua che durerà almeno fino al prossimo 15 dicembre, come da accordi tra le due parti.

Via dunque lo spettro – fino all’altro giorno concretissimo – di una venuta degli ispettori sanitari Asl, con conseguente momentanea chiusura, secondo i termini di legge, del Mercato.

Gli operai della “Tecnoservizi” hanno ripreso ufficialmente il proprio lavoro nella giornata di sabato, a Mof chiuso. E anche domenica continueranno a regime. Eppure, nonostante quasi una settimana di stop del servizio, il Mercato non è tutto sommato in condizioni pessime.

*Alcuni dei rifiuti accumulati con lo stop del servizio*

*Alcuni dei rifiuti accumulati al Mof dopo lo stop del servizio*

In parte, a far sì che la situazione igienica non fosse troppo compromessa, ci hanno pensato direttamente i vari operatori, ognuno per proprio conto impegnato a sporcare il meno possibile.

Dove non sono arrivati loro, lo hanno fatto alcuni addetti delle cooperative interne al Mercato, che normalmente si occupano di servizi di facchinaggio: chiusi gli stand, subito al lavoro nell’orario in cui normalmente da quelle parti si vedevano gli operai della ditta formiana.

Ecco dunque risolto, almeno parzialmente, il dilemma che assillava la Cgil. Per bocca del segretario provinciale, Giulio Morgia, proprio venerdì il sindacato aveva infatti chiesto chiarimenti sulla ditta che, in assenza di quella vincitrice dell’appalto, stava operando le pulizie. E fin qui, ci siamo. Rimane però per adesso senza risposta il successivo quesito di Morgia, inerente la tipologia di contratto dei lavoratori attivati in sostituzione della “Tecnoservizi”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Pulizie al Mof di Fondi, raggiunto l’accordo per il pagamento di una mensilità – 22 novembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Fondi, la ditta Ambroselli replica all’amministratore del Mof – 20 novembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Vicenda Mof, il Sindaco di Fondi: “La Regione Lazio deve fare la sua parte – 20 novembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Dal Mof l’esortazione alla ditta Ambroselli a riprendere il servizio, nell’interesse di tutti – 19 novembre – )

***ARTICOLO CORRELATO*** (Mof, debiti e rebus pulizie: il gioco delle parti. Countdown per l’intervento dell’Asl – 18 novembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Stop alle pulizie per debiti, l’Asl può chiudere il Mof per motivi igienici – 14 novembre -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social