CONTRATTO DECENTRATO NON ANCORA SOTTOSCRITTO, IN AGITAZIONE I DIPENDENTI COMUNALI DI TERRACINA

*Comune di Terracina*
*Comune di Terracina*

Si comunica che il giorno 22 novembre 2013, le scriventi rappresentanze sindacali hanno confermato lo Stato di Agitazione di tutto il personale del Comune di Terracina per la grave situazione che si è venuta creare derivante dalla mancata sottoscrizione definitiva del contratto decentrato, nonostante l’accordo raggiunto il 2 agosto u.s. con la delegazione di parte pubblica che portò alla firma dell’ipotesi del contratto decentrato che però fino ad oggi non è stato ancora approvata con apposita deliberazione dall’Amministrazione.

Non riusciamo ancora a comprendere le motivazioni, inesistenti a parere delle scriventi, che impediscano ai lavoratori del Comune di Terracina di avere un contratto decentrato innovativo, sia nella parte normativa che economica, che porterà sicuramente un miglioramento dei servizi offerti alla cittadinanza.


Nell’assemblea, molto partecipata di ieri (venerdì, ndr), nella sala del Consiglio Comunale, i lavoratori del Comune di Terracina hanno approvato all’unanimità la conferma dello Stato di Agitazione, l’indizione a partire dal prossimo martedì 26 novembre p.v. di una serie di assemblee giornaliere di due ore ciascuna e, nel caso di mancata soluzione da parte dell’Amministrazione Comunale, l’intervento del Sig. Prefetto di Latina per l’espletamento del Tentativo di Conciliazione al fine, successivamente, di individuare nuove iniziative sindacali che potrebbero portare anche allo sciopero del personale. Le scriventi rappresentanze sindacali hanno inviato all’Amministrazione l’allegata nota.
F.to
FP CGIL      CISL FP        CSA        Di.C.C.A.P   RSU

Compagno  Marocco       Nardi     Paravani      Masci

Comunicato Stampa Terracina

Terracina Stato di Agitazione