LATINA, LA MOBILE ARRESTA DUE SPACCIATORI

QUESTURA DI LATINA SQUADRA MOBILE LOGO  antirapinaLa Squadra Mobile, sezione narcotici, nel corso di specifici servizi investigativi, finalizzati al contrasto della vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti  in varie zone della città, precisamente nei palazzi ubicati nei pressi di viale Kenendy, ed in provincia, in località Sezze, ha arrestato due soggetti pregiudicati per reati concernenti la violazione al Testo Unico sugli Stupefacenti: Cerroni Toni, italiano di 39 anni e Nouri Lofti cittadino tunisino di 43 anni. Quest’ultimo è conosciuto nell’ambiente dei pusher con il soprannome di Maradona. I predetti soggetti sono stati trovati complessivamente in possesso di 50 dosi di stupefacente tra eroina, cocaina e marijuana. Lo stupefacente è stato rinvenuto nel corso di perquisizioni personali e domiciliari. Quest’ultima è stata effettuata nell’abitazione di NOURI ove la droga è stata rinvenuta nascosta in un cassetto della cucina.