LA "BANDA DEL FLEX" FA RAZZIE TRA SCAURI E MINTURNO

LA "BANDA DEL FLEX"  FA RAZZIE TRA SCAURI E MINTURNO

ladro_ladriLe forze dell’ordine non vogliono creare allarmismo. Ed è comprensibile. Ma che Scauri e Minturno siano razziate dai ladri è un dato di fatto. Solo tra ieri e oggi, infatti, sono due i furti che si sono registrati tra il centro cittadino e la frazione balneare. Ben 4 – quelli noti – negli ultimi due mesi.

Le abitazioni sono tra le principali destinatarie dei raid. La scelta sembra sia davvero accurata. I ladri non colpiscono a caso. Studiano, pedinano, controllano, verificano le abitudini dei residenti e poi agiscono.

Ieri pomeriggio tra le 16 e 30 e le 19 una villetta in via Pietro Fedele a Marina di Minturno, è stata oggetto di una razzia. I malviventi, appurato che i padroni di casa erano usciti, si sono fatti strada da un terreno adiacente all’abitazione presa di mira, ma coperto rispetto alla strada. Sono entrati nel cortile e servendosi di una scala sono saliti al piano superiore, dove, senza grande difficoltà, hanno alzato la tapparella e sono entrati.

Una volta dentro sono andati a colpo sicuro. Diretti nella stanza da letto e, spostato il quadro dietro il quale era posizionata la cassaforte, hanno utilizzato un flex per scardinare lo sportello e rubare tutto il possibile. Con estrema tranquillità hanno anche scelto sul comò gli altri preziosi da portare via. In alcuni casi sono stati tanto “accorti” da staccare la susta d’oro dalle collane di bigiotteria. Insomma preparati sia sulle abitudini dei padroni di casa, sia sulla differenza tra gioielli e bigiotteria.

Poco meno di due settimane fa, precisamente il 4 novembre, con le medesime modalità, ed identica sicurezza i ladri hanno fatto “visita” ad un’abitazione in via Cristoforo Colombo. E già il 16 ottobre scorso erano entrati in una villetta in via Romanelli. Il rituale il medesimo e sempre flex alla mano.

La paura, ormai, è tanta. I residenti di Scauri, ma anche quelli di Minturno che ieri ha ricevuto un irruzione notturna all’ufficio postale, non si sentono più al sicuro e chiedono alle forze dell’ordine di intensificare i controlli sul territorio.

***ARTICOLO CORRELATO*** (“Banda del flex” in azione tra Scauri e Minturno – 18 ottobre -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social