TERRACINA, IMPIANTI PUBBLICITARI. VOTATE IN GIUNTA DUE DELIBERE SU DISCIPLINA E CONTROLLO

TERRACINA, IMPIANTI PUBBLICITARI. VOTATE IN GIUNTA DUE DELIBERE SU DISCIPLINA E CONTROLLO

Terracina-comuneAltri due provvedimenti importanti sono stati licenziati in settimana dalla Giunta comunale guidata dal sindaco Nicola Procaccini. Il primo (delibera 413) riguarda l’aggiornamento e adeguamento del piano generale degli impianti pubblicitari esistenti sul territorio comunale e il contemporaneo affidamento dell’incarico alla società IPAS Spa. La delibera di Giunta  comunale n.414 riguarda invece l’adesione al programma Cimasa, con l’affidamento del progetto alla società Partner Srl.

busIl primo provvedimento, nello specifico, disciplinerà in maniera opportuna e adeguata il decoro cittadino dall’installazione selvaggia e spesso abusiva dei cartelloni pubblicitari, oltre alle affissioni veicolate dai mezzi pubblici. Attraverso questa delibera l’amministrazione Procaccini intende individuare nuovi criteri e sistemi per l’abbattimento degli inestetismi e il disordine che detti manufatti arrecano se non disciplinati da un piano preordinato e idoneo a prevenire l’inquinamento estetico e ambientale del territorio comunale. L’adeguamento e il riordino del PGIP (piano generale degli impianti pubblicitari) vigente nel Comune di Terracina affidato all’IPAS Spa, primaria società italiana che opera nel settore dell’arredo urbano, della cartellonistica e della pubblicità, sarà a titolo gratuito. Unica agevolazione chiesta dall’IPAS Spa è di ottenere dal Comune di Terracina il rilascio delle autorizzazioni per l’installazione e posa in opera di alcuni mezzi pubblicitari. Ricordiamo che la società IPSA Spa già dal 2011 è aggiudicataria per il Comune di Terracina di una gara di appalto per la fornitura, installazione e gestione di transenne parapedonali, pensiline attesa bus, quadri turistici, orologi, impianti delimitatori di parcheggio e indicazioni di pubblica utilità.

Inoltre, all’interno dell’accordo stipulato con il Comune di Terracina, l’IPSA Spa si rende disponibile alla fornitura, laddove è richiesto, di manodopera e mezzi tecnici per la rimozione degli impianti pubblicitari abusivi.

polizia-locale-vigili-urbani1L’altra importante decisione della Giunta comunale è inerente alla fornitura e l’utilizzo, a titolo gratuito, del software Cimasa di proprietà della società Partner Srl. Con il software Cimasa gli uffici della polizia amministrativa – Comando di Polizia Locale, ufficio affissioni e società di riscossione dei tributi, saranno dotati di uno strumento tecnologico in grado di censire e monitorare il patrimonio degli impianti pubblicitari di ogni tipologia presenti sul territorio e insistenti sia su suolo pubblico che privato. La società Partner Srl realizzerà un sistema di catalogazione e inserimento all’interno del portale web di tutti gli impianti pubblicitari di ogni genere e tipo fornendo accurata georeferenziazione, formati, regolarità contributiva, vigenza autorizzazioni, fotografica, etc. Il censimento sarà reso operativo mediante l’utilizzo di un’App e di un portale web di ultima generazione.

Il Comune di Terracina, a titolo di controprestazione, riconoscerà alla Partner Srl la possibilità di installare sul territorio 10 impianti Mupi finalizzati alla diffusione di messaggi pubblicitari, sia permanenti sia affissionali. La società Partner Srl provvederà inoltre alla realizzazione e fornitura di 20 cartelli  con indicazioni turistiche dotati di QR CODE  in grado di aprire tramite link informazioni sulla storia del monumento rappresentato.

*Il sindaco Nicola Procaccini*

*Il sindaco Nicola Procaccini*

“Sono due provvedimenti rilevanti – afferma il sindaco Procaccini – perché la delibera di Giunta n. 413 conferisce la possibilità di attuare una lotta serrata all’affissione  selvaggia. Una piaga di cui Terracina era ed è in parte ancora afflitta in maniera vergognosa, assediata com’è da decine d’impianti abusivi. Con il censimento, che sarà prodotto anche in collaborazione con la società Ica e il sistema QR CODE, sarà possibile conoscere in tempo reale se l’impianto controllato ha rispettato tutte le prescrizioni del nostro PGIP.

La delibera di giunta n. 414 invece è importante perché in cambio di 10 nuovi pannelli informativi  la ditta  Partner Srl  porrà a disposizione del Comune 20 pannelli dotati di QR CODE. Scaricando l’App di riferimento con il proprio telefonino sarà possibile per i cittadini e i turisti accedere a tutte le informazioni del monumento, che si sta eventualmente guardando o fotografando”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social