UN VIDEO PER PROMUOVERE IL CONCORSO D'IDEE 'RETE SOLIDALE'

UN VIDEO PER PROMUOVERE IL CONCORSO D'IDEE 'RETE SOLIDALE'

La bellezza di essere tutti, necessariamente diversi. Questo il messaggio che la onlus ‘Rete Solidale’ di Terracina sta lanciando con il concorso di idee ‘Necessariamente diversi’ (in collaborazione con Fish Lazio) che alla sua presentazione di pochi giorni fa ha visto raccolte le istituzioni al gran completo, Regione compresa con il vice-presidente Massimiliano Smeriglio e l’assessore alle Politiche Sociali Rita Visini.

“Con questo concorso chiediamo agli studenti di Terracina di spiegarci il loro concetto di disabilità partendo da quello di diversità-spiega il presidente di ‘Rete Solidale’ Stefano Soscia-Alle istituzioni chiediamo di ascoltare le nostre istanze, quelli che sono le domande delle famiglie che rappresentiamo e di collaborare con noi per non lasciarle sole”. Perché dietro queste famiglie ci sono ragazzi e ragazze per i quali troppo spesso la disabilità si traduce in esclusione sociale, soprattutto una volta che non sono più bambini. Un dramma nel dramma che l’impegno costante e radicato sul territorio di ‘Rete Solidale’, con i suoi laboratori e le altre attività, contribuiscono a evitare.

Il concorso è patrocinato da numerosi e importanti soggetti: la rappresentanza in Italia della Commissione Europea, la Regione Lazio, l’Ufficio Scolastico Regionale, la Provincia di Latina, il Comune di Terracina, l’Unicoop Tirreno e Confindustria Latina.

Intanto per promuovere maggiormente il concorso è stato girato un video di pochi ma intensi minuti che sintetizza molto bene il messaggio (regia di Antonio Fasolo, Marco Federici, Francesco Sinni e Alessandra Zannella).

***ARTICOLO CORRELATO*** (‘Necessariamente diversi’, il concorso di idee di ‘Rete Solidale’ a Terracina-2 novembre)

***ARTICOLO CORRELATO***(Terracina, nuovi laboratori e un protocollo d’intesa con la Provincia per ‘Rete Solidale’-20 settembre)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social