FORMIA, AGGREDISCE AGENTE POLFER CON UN PUGNO IN FACCIA. ARRESTATO

FORMIA, AGGREDISCE AGENTE POLFER CON UN PUGNO IN FACCIA. ARRESTATO

E’ originario di Mugnano di Napoli, classe 1995 e ha sferrato un pugno in faccia ad un agente della polfer di Formia dopo che questi già ha chiesto i documenti. E’ stato arrestato.

L’aggressore si trovava sul treno regionale 2407 quando, alle 20 e 30 circa di lunedì sera è stato notato dal poliziotto, di ritorno a Formia, che si trovava sullo stesso convoglio, ma senza divisa. Il campano è stato notato perchè si aggirava con un atteggiamento sospetto tra i vagoni del convoglio.

*Il Tribunale di Cassino*

*Il Tribunale di Cassino*

A quel punto S. V., queste le iniziali del fermato, è stato bloccato dalla vittima della violenza che ha chiesto al sospettato i documenti per la sua identificazione. In un primo momento il 18enne si è limitato a rifiutare di fornire le proprie generalità. Non contento ha colpito al volto l’agente della Polfer con un pugno in viso che gli ha procurato una vistosa ferita lacero contusa all’altezza dell’arcata sopracciliare.

Tuttavia, nonostante il colpo subito, il poliziotto è riuscito a fermare il suo aggressore e lo ha ammanettato. Il ragazzo è stato trasferito nelle celle di sicurezza del presidio Polfer della stazione di Formia dove già nella giornata di ieri ha subito un processo per direttissima presso il tribunale di Cassino per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Per il poliziotto, invece, dopo una visita effettuata al pronto soccorso dell’ospedale di Formia, serviranno cinque giorni di prognosi per guarire dalle ferite.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social