CISTERNA, RIPRESE LE LEZIONI NEL PLESSO DI LE CASTELLA. IL FORTE VENTO AVEVA SCOPERCHIATO LA STRUTTURA

CISTERNA, RIPRESE LE LEZIONI NEL PLESSO DI LE CASTELLA. IL FORTE VENTO AVEVA SCOPERCHIATO LA STRUTTURA

Scuola Targa ImperialiHanno lavorato fino a tutta ieri, compreso sabato e domenica, ma oggi sono riprese regolarmente le lezioni all’interno della scuola Augusto Imperiali colpita nelle primissime ore di martedì scorso da una violenta tromba d’aria. Come si ricorderà, la furia del vento ha causato diversi danni nell’area nord di Cisterna. Ha completamente sradicato tre robusti pini lungo l’Appia ed ha scoperchiato buona parte della copertura del plesso di Le Castella. Il mattino seguente sono iniziati i sopralluoghi da parte del personale degli uffici tecnici comunali per una stima dei danni e per stabilire quali opere di riparazione si rendevano necessarie.

Oltre che il ripristino della copertura, si è provvedere anche ad un nuovo intervento di impermeabilizzazione ed isolamento del solaio al fine di eliminare le infiltrazioni di acqua verificatesi nelle aule proprio a seguito dello scoperchiamento. Sono stati sostituiti anche alcuni tratti della grondaia ed eseguiti alcuni interventi di ritinteggiatura. Gli ultimissimi ritocchi esterni verranno eseguiti non appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno.

“E’ stato un ottimo esempio di collaborazione tra tutti i soggetti interessati – ha commentato l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Teseo Cera -. Grazie a tale collaborazione abbiamo provveduto non soltanto con celerità ma anche con una buona qualità dell’intervento a garantire entro pochi giorni il rientro, in tutta sicurezza, degli alunni nelle classi. Un risultato frutto dell’aperto dialogo avuto tra l’assessorato, gli uffici tecnici comunali, il dirigente e personale scolastico, la ditta esecutrice dei lavori ed i genitori degli alunni, con i quali abbiamo avuto un proficuo confronto che ha permesso di ottimizzare gli interventi e soprattutto ridurre allo stretto necessario i tempi di sospensione dell’attività didattica”.Cera_Teseo1

You must be logged in to post a comment Login

h24Social