PROSTITUZIONE MINORILE: ARRESTATO IL DISTURBATORE TV PAOLINI, FONDANO D’ADOZIONE

PROSTITUZIONE MINORILE: ARRESTATO IL DISTURBATORE TV PAOLINI, FONDANO D’ADOZIONE
Paolini sulla spiaggia di Fondi nel corso di una movimentata conferenza stampa

Paolini sulla spiaggia di Fondi, nel corso di una movimentata conferenza stampa

Accusa pesanti: induzione e sfruttamento della prostituzione minorile. Nella prima serata di domenica per Gabriele Paolini, noto ai più per le sue “encomiabili” incursioni in telegiornali e programmi tra i più disparati nei panni di disturbatore televisivo, si sono dunque aperte le porte del carcere. Stando alle indagini dei carabinieri della Capitale, l’autoelettosi “profeta del condom” avrebbe avuto rapporti sessuali con due minori, uno di sedici anni, l’altro di quattordici. Ad incastrarlo, stando alle agenzie di stampa, video e foto che lo immortalerebbero in atteggiamenti sessuali con i ragazzini in questione. Motivo per cui sulla sua testa pende anche l’accusa di produzione e detenzione di materiale pedopornografico. Al vaglio degli inquirenti, i file contenuti nei suoi pc.

Da anni Paolini è quasi di casa a Fondi: periodicamente fa presenza fissa nell’area del litorale, dove è abbastanza conosciuto. Sin da giovanissimo, grazie all’abitazione che i genitori, tra cui il padre, militare in carriera, avevano in prossimità della zona dei “Prefetti”, ha infatti calcato le spiagge della Piana. Tornandovi, nel corso degli anni, molto di frequente. Tanto da eleggere quelle zona a suo “paradiso personale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }