PRIMAVERA, LATINA SCONFITTO IN CASA DELLA LAZIO

Il Latina Primavera esce a testa alta dalla sfida proibitiva in casa della Lazio campione in carica. I ragazzi di mister Marco Ghirotto reduce da uno splendido filotto di vittorie si arrendono per 4-2 agli aquilotti. Lazio che parte forte con i tentativi di Elez, Tounkara e Oikonomidis. I nerazzurri si vedono invece con una punizione di Addessi sulla barriera e un tentativo di Mazzoleni dalla distanza. La porta di Forzati resiste per 37′, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Oikonomidis, Elez prolunga di testa in area e Crecco risolve la mischia anticipando tutti. Il raddoppio arriva poco dopo. Al con un capolavoro di Oikonomidis che dal vertice destro dell’area di rigore lascia partire un destro potentissimo, sul quale nulla può l’estremo difensore del Latina. I nerazzurri non mollano la presa e provano a reagire nalla ripresa grazie anche ai cambi effettuati da Ghirotto che manda nella mischia Catania e Maciucca. Ma la Lazio è spietata fa poker con la doppietta di Fiore tra il 10′ ed il 15′ (assist di Oikonomidis e Tounkara). A questo punto viene fuori il cuore nerazzurro. I pontini tornano in partita con Manni, bravo a chiudere una ripartenza dei suoi con un bel diagonale, e Addessi su calcio di rigore concesso per atterramento in area su Fedeli. Nel finale arriva il rosso a Celli che spezza le residue speranze di rimonta del Latina.

LAZIO – LATINA 4-2


Lazio: Guerrieri; Pollace, Filippini, Serpieri, Elez; Pace (44’st Fè), Lombardi, Oikonomidis; Fiore (3’pt Murgia), Crecco, Tounkara (dal 27’st Palombi). A disp. (De Angelis, Mattia, Paterni, Murgia, Sterpone, Silvagni, Steri, Milani, Perocchi, Costalunga) All. Alberto Bollini
Latina: Forzati; Manni, Tomei, Berti, Bianchi; Celli, Addessi, Mazzoleni, Fedeli; Rosella (7’st Catania), Peressini (7’st Maciucca). A dip. (Scarsella, Iannella, Iraci, Maciucca, Anastasio, Catania, Blandino, Ottaviani, Zeccolella, De Luca, Novara, Torri). All. Marco Ghirotto
Arbitro: Luca Cadeo di Este
Marcatori: 37’pt Crecco, 42’pt Oikonomidis, 10’st Fiore, 15’st Fiore, 17’st Manni, 34’st Addessi
Note – Espulsi: 42’st Celli per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Addessi, Tounkara, Oikonomidis, Fiore, Mazzoleni