APRILIA, I DUE NEO COORDINATORI DEI CIRCOLI PD SI PRESENTANO

Tiziano Anderlini e Marco Sacchetti
Tiziano Anderlini e Marco Sacchetti

I due nuovi coordinatori dei circoli Pd Aprilia Centro e Aprilia Borghi si sono presentati stamattina nel corso di una conferenza stampa. Entrambi giovani e molto motivati, hanno intenzione di portare una ventata di novità nel partito, anche in vista delle prossime iniziative a livello nazionale.

Tiziano Anderlini, 28 anni, laureato in Scienze Archeologiche e guida turistica a Roma, ha sconfitto la coordinatrice uscente Rita Antonelli e sarà lui a guidare Aprilia Centro; Marco Sacchetti, 32 anni, è laureato in scienze infermieristiche ed è al vertice del circolo Borghi.


Si sono “presi questa responsabilità” perché le liste dei direttivi erano formate da un mix di giovani e di gente con esperienza: le condizioni ideali per partire col piede giusto.

“Il nostro documento congressuale – ha spiegato Anderlini – evidenzia la consapevolezza che è finita la fase di transizione: a livello nazionale e anche a livello locale il Pd ha perso un po’ di credibilità e dobbiamo riconquistarla”.

Anderlini e Sacchetti raccontano la loro azione politica: “Vogliamo un circolo aperto e partecipato, di cui facciano parte persone di tutte le categorie, dove si discuta di politica ed identificato all’interno del territorio, un circolo aperto alle proposte della cittadinanza”.

I due circoli dovranno collaborare tra di loro, “a differenza di quanto accaduto finora,” e dovranno informare. “Abbiamo intenzione di incontrarci spesso con il gruppo consiliare per confrontarci sulle proposte e sulle azioni da portare avanti”, aggiungono i due.

Ma i due circoli saranno anche un contenitore culturale, nel quale ospitare le iniziative delle varie associazioni che non hanno una sede. “Saremo dei circoli itineranti, ci faremo promotori di iniziative nelle piazze”

Ancora non si sono incontrati col segretario comunale Pd Gabriele Marziali, ma è molto attiva la collaborazione con il gruppo consiliare, “che sta facendo un ottimo lavoro”. Sull’attuale maggioranza alla guida di Aprilia i due coordinatori spiegano: “È prematuro dare un giudizio sul suo operato, è certo che in determinate situazioni il nostro gruppo consiliare è stata determinante per le scelte a favore della popolazione. Di questo andiamo fieri”.