ITRI, ARRESTATO CON L’ACCUSA DI ESSERE UN CORRIERE DELLA DROGA. TORNA LIBERO

ITRI, ARRESTATO CON L’ACCUSA DI ESSERE UN CORRIERE DELLA DROGA. TORNA LIBERO

tribunaleEra stato accusato di essere il corriere, di trasportare, per conto di un’organizzazione criminale di stanza a Castelvolturno ma con ramificazioni in tutta Italia, cospicui quantitativi di droga nel sud-pontino.

Il 24 maggio scorso G.R., di 35 anni di Itri, era stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta dei Pm della Direzione distrettuale antimafia del capuologo campano.

Oggi il giovane ha beneficiato della revoca degli obblighi domiciliari. A sentenziarlo, dopo una specifica richiesta del legale difensore dell’uomo, l’avvocato Igor Ruggieri, è stato il Gip Isabella Iasella, lo stesso magistrato che dispose gli arresti al termine di una lunga indagine caratterizzata da numerose intercettazioni telefoniche e ambientali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social