RIFIUTI TOSSICI ANCHE A LATINA, INDAGA LA DDA DI ROMA

RIFIUTI TOSSICI ANCHE A LATINA, INDAGA LA DDA DI ROMA
*Carmine Schiavone*

*Carmine Schiavone*

A piazzale Clodio indagano sulla questione dei rifiuti tossici che la camorra avrebbe sotterrato nel basso Lazio, tra la provincia pontina e quella ciociara.

La procura di Roma ha, infatti, aperto un fascicolo processuale proprio su questa vicenda, rimbalzate sui mass media sulla base delle dichiarazioni del pentito dei casalesi Carmine Schiavone, recentemente desecretate. L’ex boss aveva cominciato a raccontare  del sotterramento di rifiuti tossici provenienti dal nord Italia e dall’estero ben 16 anni fa davanti alla Commissione bicamerale sulle Ecomafie. Sono tornate d’attualità dopo l’intervista rilasciata la scorsa estate alla giornalista Chiara Cerqueti di Skytg24.

Indagano i magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social