BARCHE DI LUSSO CON ASSEGNI SCOPERTI, PROMOTER A GIUDIZIO

BARCHE DI LUSSO CON ASSEGNI SCOPERTI, PROMOTER A GIUDIZIO

barcheUn promoter romano finirà davanti il giudice del tribunale di Terracina perché accusato di aver comprato barche costose con assegni che sarebbero stati rubati o, comunque, rivelatisi scoperti. Poi le rivendeva ad acquirenti della zona, ovviamente mettendo in tasca parecchi soldi.

Le barche di lusso, individuate nei porti di Terracina e Sperlonga, erano tutte inferiori ai 9 metri per sfuggire ai controlli della guardia costiera perché non è necessario registrarle

La truffa è stata scoperta (i fatti contestati risalgono a 6 anni fa) e adesso il promoter 56enne dovrà vedersela con il processo.

Nel corso delle indagini le imbarcazioni sono state sequestrate, danneggiando gli acquirenti coinvolti nel processo o come parti civili o come indagati per ricettazione (difesi dall’avvocato Giulio Mastrobattista).

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]