SERIE D, TERRACINA: PESANTI CONTESTAZIONI AL COLAVOLPE

SERIE D, TERRACINA: PESANTI CONTESTAZIONI AL COLAVOLPE

Entusiasmo, pienone di pubblico e diretta Rai. E’ mancata però la vittoria nel derby col Fondi. Festa a metà per il Terracina nel giorno della riapertura completa del Mario Colavolpedopo sei anni. “I giocatori non meritano tutto questo – afferma il presidente Attilio Saturno -. Il loro atteggiamento e le loro prestazioni non sono in linea con i programmi e con gli sforzi della società”.

Contestati a fine partita i calciatori che hanno avuto un confronto diretto con i supporter biancocelesti. Scarso impegno e poca incisività vengono imputati agli uomini di Massimo Agovino: “Non ho la bacchetta magica – afferma il tecnico – sono qui da dieci giorni e sto adottando un sistema di gioco diverso da quello precedente. Le contestazioni in questo momento non giovano a nessuno. Cosa non ha funzionato nel primo tempo? La squadra era impaurita e non ha espresso il suo potenziale. Nella ripresa siamo cresciuti: sembrava che avessi effettuato undici cambi. C’è molto da lavorare ma nulla è perduto: non ho mai vinto campionati a ottobre”. Gli fa eco il direttore sportivo Emanuele Germano: “Nel primo tempo non siamo scesi in campo. E’ stato un atteggiamento incomprensibile”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]