FONDI, TIROCINI FORMATIVI INSERIMENTO LAVORO: VIA ALLE DOMANDE

Fondi aerea anni '80L’assessore alle Attività produttive Onorato De Santis e il presidente della relativa Commissione Vincenzo Refini rendono noto che il Comune di Fondi ha pubblicato in data 31 ottobre l’avviso pubblico relativo all’intervento n°13 “Work experience – Attivazione di tirocini formativi di inserimento e reinserimento al lavoro” previsto dal POR FESR Lazio 2007/2013 – Asse V – Sviluppo Urbano e Locale – Attività V.1: Rigenerazione delle Funzioni Economiche, Sociali ed Ambientali delle Aree Urbane.

L’intervento prevede l’attivazione di tirocini formativi, da svolgere presso aziende situate nell’intero Comune di Fondi, finanziati con 600 euro lordi mensili per la durata di sei mesi a favore di disoccupati e inoccupati maggiorenni residenti nell’area Target del P.L.U.S. – Piano Locale Urbano di sviluppo di Fondi, ovvero i quartieri Spinete e Portone della Corte. Al momento della presentazione della domanda i tirocinanti non dovranno essere percettori di ammortizzatori sociali.


L’azienda ospitante deve avere sede operativa nel Comune di Fondi, essere in regola con la normativa fiscale, sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e non soggetta a procedure di fallimento, liquidazione o simili.

Le domande non possono essere presentate dai disoccupati ma solo dai soggetti promotori e dalle aziende ospitanti. I soggetti promotori sono riconosciuti dalla legge (enti formativi privati e centri pubblici o a partecipazione pubblica di formazione e/o orientamento accreditati dalla Regione Lazio; altri soggetti previsti dall’art. 3 della DGR 199/2013), dovranno selezionare le aziende ospitanti e i tirocinanti ed elaborare il progetto formativo. Le aziende che hanno individuato un tirocinante con i requisiti richiesti dal bando possono presentare la domanda al Comune, previa validazione del progetto formativo da parte di un soggetto promotore.

Le domande possono essere effettuate a mezzo raccomandata a partire dal 18 novembre 2013 e devono pervenire entro il 31 marzo 2014.

Oltre alle spese per l’assicurazione e all’indennità al tirocinante pari a 600 euro lorde mensili, l’intervento finanzia un tutor aziendale per un importo massimo di 1.600 euro complessivi e un tutor didattico per un importo massimo di 1.400 euro complessivi.

Il disoccupato/inoccupato può manifestare la propria disponibilità alla partecipazione ad un tirocinio formativo individuando un’azienda o rivolgendosi ad uno dei soggetti promotori riconosciuti.

Potranno essere chieste informazioni e delucidazioni presso lo Sportello informativo istituito presso il Comune di Fondi. Chi è in possesso dei requisiti di partecipazione potrà lasciare una copia del proprio curriculum vitae in formato europeo presso lo sportello. Il Comune provvederà a protocollare i curricula e li metterà a disposizione dei soggetti promotori e/o aziende del Comune di Fondi che potranno consultarli e/o acquisirli in copia. La raccolta dei CV da parte del Comune non comporta alcun titolo di priorità ma rappresenta una mera attività di facilitazione messa in atto dall’amministrazione. Lo sportello informativo è aperto fino al 15 novembre 2013 il martedì dalle ore 09.30 alle 12.30, il giovedì dalle ore 15.30 alle 17:30 e il venerdì dalle ore 09.30 alle 12.30. Dal 18 novembre l’apertura sarà effettuata solo nella giornata del giovedì dalle ore 15.30 alle 17.30.

E’ possibile ottenere ulteriori informazioni collegandosi ai siti internet www.comunedifondi.it e www.plusfondi.it.