CISTERNA, COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI: REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA’

CISTERNA, COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI: REGOLAMENTAZIONE DELLA VIABILITA’
*Ingresso cimitero Cisterna*

*Ingresso cimitero Cisterna*

AGGIORNAMENTO – Commemorazione dei Defunti: regolamentazione della viabilità nei pressi del Cimitero dal 31 ottobre al 3 novembre. Con l’approssimarsi della ricorrenze dedicata ai Defunti, il Comune ha emesso un’ordinanza per la regolamentazione della circolazione veicolare nelle vie adiacenti il cimitero comunale.

Si tratta di un provvedimento a carattere provvisorio che resterà in vigore solo nei giorni 31 ottobre, 1, 2 e 3 novembre, dalle 8 alle 18.

Il fine è quello di assicurare una regolare e sicura circolazione stradale, a garanzia soprattutto della pubblica incolumità, in giornate in cui è previsto un flusso di traffico veicolare e pedonale molto intenso.

L’ordinanza interessa il piazzale antistante il Cimitero (piazzale dei Cipressi) e prevede la circolazione a senso unico di marcia con direzione nord verso sud dall’ingresso obbligatorio fino all’entrata principale del piazzale del Cimitero Comunale.

Inoltre, è contemplato l’obbligo di dare la precedenza a semaforo spento o lampeggiante ai veicoli circolanti sulla strada statale Appia.

Per consentire la vendita di fiori da parte di operatori commerciali autorizzati, nel tratto sud del piazzale antistante il Cimitero, è previsto il divieto di sosta con rimozione forzata, dalle ore 8 del giorno 31 ottobre alle ore 18 del giorno 3 novembre.

Inoltre è concesso il parcheggio sull’Appia direzione Velletri all’incrocio con via Cheren fino a dieci metri prima dell’ingresso al Cimitero.

Per quanto riguarda via San Tommaso d’Aquino invece, la circolazione sarà a senso unico di marcia per tutta la strada in direzione via Roma, con parcheggio consentito su ambo i lati.

Anche via Sant’Agostino sarà a senso unico a partire dall’intersezione con via San Tommaso d’Aquino, direzione via Roma.

Nelle prossime ore, gli uffici competenti del Comune provvederanno a predisporre la necessaria segnaletica stradale provvisoria prescritta dal Codice della strada.

Al corpo di Polizia locale ed a tutti gli altri agenti della Forza pubblica è demandata la vigilanza per il rispetto della stessa. Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni previste dalle vigenti norme del Codice della Strada.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social