ARRESTATA LA “MAGA CIRCE” DELLA DOMIZIANA. ADESCAVA, NARCOTIZZAVA E RAPINAVA LE VITTIME

ARRESTATA LA “MAGA CIRCE” DELLA DOMIZIANA. ADESCAVA, NARCOTIZZAVA E RAPINAVA LE VITTIME
*L'adescatrice, Monica Voira*

*L’adescatrice, Monica Voira*

La maga circe della domitiana. Mette a segno 5 rapine dopo aver adescato e drogato le sue vittime. Tra queste un cinquantenne che ancora narcotizzato, viene investito e muore. Incastrato pure il suo complice. Per i due anche il reato di omicidio colposo.

Non si è mai fatta alcuno scrupolo ad esagerare nella somministrazione del potente ipnotico dato alle sue vittime. Lei, cinquantenne di Mondragone, Monica Voira e ed il suo complice, il 34enne Vincenzo D’Angelo, hanno però accettato la possibilità che quanto fatto potesse portare alla morte di uno dei malcapitati.

Ogni colpo è stato realizzato ricalcando in tutto e per tutto i precedenti. La vittima prescelta veniva accuratamente selezionata: uomo di mezza età e solo alla guida. Identico modus operandi: con la scusa di un passaggio e forte della sua bella presenza riusciva a salire a bordo. Convinceva i malcapitati a trovare un posto riservato e poi offriva loro un drink. Nel bicchiere versava gocce di un potente ipn

*Vincenzo D'Angelo*

*Vincenzo D’Angelo*

otico. Appena il narcotico faceva effetto entravano i azione i suoi complici che si impossessavano di quante più cose potevano. L’accusa a loro carico è quella di morte come conseguenza di altro reato in relazione ad un omicidio colposo, rapine e lesioni personali anche gravi. Questo il complesso quadro accusatorio frutto delle indagini dei Carabinieri di Mondragone e del lavoro della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Per i due si sono aperte le porte del carcere.
***ARTICOLO CORRELATO*** (Travestita da squillo per rapinare i suoi clienti. Vittime anche dal basso Lazio – 23 luglio 2013)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social