FORMIA, LA SOES RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO VERBALI

FORMIA, LA SOES RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO VERBALI

Il Comune di Formia non ha ancora affidato, nonostante l’aggiudicazione definitiva, il servizio di gestione dei verbali per le violazioni al codice della strada alla società vincitrice dell’appalto, l’Aipa. Eppure, proprio nonostante l’aggiudicazione definitiva all’Aipa, la Soes, che alla gara ha partecipato, non ha perso le speranze sulla possibilità di ottenere l’annullamento di quella gara.

*Il palazzo del Consiglio di Stato*

*Il palazzo del Consiglio di Stato*

Ormai, infatti, dalla Soes la reputano una palese violazione di diritto, tanto da aver presentato già tre ricorsi contro l’affidamento. Il primo era arrivato presso il Tar, a seguito del calcolo dei tempi di notifica del ricorso stesso, ritenuti errati dalla società beneventana dell’amministratore delegato Tommaso Stazio. Poi, dopo l”aggiudicazione definitiva, si era passati nuovamente al Tar di Latina che aveva però rigettato ancora una volta il ricorso ritenendo che “da un sommario esame proprio della fase cautelare, il ricorso sembra presentare profili di inammissibilità posto che la ricorrente è stata esclusa e come tale è priva di interesse qualificato e differenziato”.

Contro questa motivazione la Soes ha deciso di opporsi, grazie agli avvocati Cristian Lombardi e Zaza D’Ausilio, approdando al Consiglio di Stato e basando tale decisione su due motivazioni ben precise: la prima a causa dell’incertezza della spiegazione fornita dal tribunale amministrativo quando afferma che il ricorso “sembra” inammissibile, e poi perchè la stessa motivazione violerebbe una direttiva del Parlamento europeo che sancisce al contrario come “gli Stati membri provvedono a rendere accessibili le procedure di ricorso, secondo modalità che gli Stati membri possono determinare, a chiunque abbia o abbia avuto interesse a ottenere l’aggiudicazione di un determinato appalto e sia stato o rischi di essere leso a causa di una presunta violazione”.

Perciò se da un lato l’affidamento all’Aipa tarda ad arrivare per motivi esclusivamente logistici e di organizzazione del comando di polizia locale, dall’altra la Soes, nel frattempo, attende un periodo che va dai tre ai sei mesi per ottenere una sentenza del Consiglio che possa riconoscergli la legittimità del ricorso e quindi l’annullamento della gara.

Soes spa c Comune di Formia

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, il Comune si costituisce in giudizio sul ricorso Soes – 11 ottobre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, verbali sosta a pagamento. La Soes ricorre contro l’affidamento – 18 settembre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, la gara d’appalto sulla gestione dei parcheggi passa l’esame dell’Autority – 30 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, il Tar rigetta il ricorso della Soes contro la gara per l’affidamento della gestione dei verbali – 5 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social