PRIVERNO, UN INCONTRO CON ESPONENTI PROVINCIALI PER DISCUTERE DEL FUTURO DEGLI LSU

PRIVERNO, UN INCONTRO CON  ESPONENTI PROVINCIALI PER DISCUTERE DEL FUTURO DEGLI LSU

LSUGiovedì 24 ottobre alle ore 10 si terrà, presso la sala consiliare del Comune di Priverno, un incontro tra i rappresentanti istituzionali, politici, amministrativi e sindacali della Provincia di Latina per capire quale sarà il futuro degli ex Lavoratori Socialmente Utili.

L’incontro, voluto dal Sindaco della cittadina lepina Angelo Delogu servirà a fare luce, si spera una volta per tutte, sulle intenzioni della Regione Lazio e delle altre istituzioni, locali e nazionali. “Dato che gli interrogativi sul destino di questi lavoratori restano aperti e irrisolti – sottolinea il primo cittadino privernate – credo sia ora di giocare tutti a carte scoperte e dire come stanno realmente le cose. Dopo la mobilitazione istituzionale e sindacale della scorsa estate, il problema degli ex LSU è finito in secondo piano e in pochi sembrano ormai interessarsi al dramma, personale e professionale, di queste persone”.

All’incontro sono stati invitati i Parlamentari e i Consiglieri Regionali della Provincia di Latina, l’assessore al Lavoro della Regione Lazio, il Presidente della Provincia di Latina, il Presidente della XIII Comunità Montana, le rappresentanze sindacali e i sindaci dei 33 comuni della Provincia. “Il mio – afferma il Sindaco Delogu – è un atto di responsabilità nei confronti degli ex LSU momentaneamente dislocati dalla Comunità Montana presso il Comune di Priverno, così come di tutti gli ex LSU della provincia di Latina. Pur non essendo direttamente alle dipendenze del mio Comune, credo sia giusto capire quali siano i tempi e i modi previsti, affinché questi lavoratori ricevano quanto dovuto. Solo così si potrà capire, per quanto ci riguarda, se la convenzione stipulata mesi fa con la XIII Comunità Montana abbia ancora ragione d’essere oppure no e, più in generale, quale sia il futuro degli altri Comuni che si trovano a gestire una situazione complicata”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social