LA GIOIA DI ‘SETTE’, SUCCESSO PER IL LIBRO DI DIDONE IRTELLI

LA GIOIA DI ‘SETTE’, SUCCESSO PER IL LIBRO DI DIDONE IRTELLI

sette 1 da sinistra Di Trento e IrtelliE’ stato un successo sopra ogni aspettativa la presentazione di Sette di Didone Irtelli. Presso la libreria Feltrinelli in via Diaz, 10 a Latina, lunedì pomeriggio l’autrice ha presentato il volume e si è intrattenuta con i lettori. A condurre l’evento il giornalista di 26lettere.it, Antonio di Trento.

Sette (età di lettura da 10 anni) inaugura la collana di letteratura per ragazzi I Pupazzetti di Ventisei Lettere Edizioni, la giovane casa editrice reduce dal successo della presentazione a Fondi del volume La Primavera del 1963. Il circolo universitario di Gaetano Carnevale. Dopo l’introduzione del direttore della libreria Feltrinelli, Massimo Bortoletto e un saluto dell’editore Riccardo Antonilli, è iniziato un intenso dibattito in cui è intervenuta anche l’illustratrice del volume Annarita D’Anolfo.

“Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere”. E’ un precetto del Dalai Lama, l’invito a tutti gli uomini di non perdere di vista se stessi, di non lasciare che il presente incenerisca insieme alle cose importanti. Con lo stesso sentimento di umanità i racconti che compongono Sette si rivolgono ai ragazzi per suscitare in loro un moto di speranza, di fiducia e di gioia. Perché, come scrive l’autrice, Didone Irtelli: “Noi siamo sempre più importanti di qualsiasi obiettivo. Siamo importanti, così come siamo, non in funzione di quello che realizziamo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social