ITRI IN FESTA PER SAN PAOLO DELLA CROCE

ITRI IN FESTA PER SAN PAOLO DELLA CROCE

ItriIniziano oggi, 17 ottobre 2013 le celebrazioni liturgiche in preparazione alla festa di San Paolo della Croce nella Chiesa dei Padri Passionisti di Itri-Città, che si celebrerà domenica 20 ottobre in coincidenza con la giornata mondiale delle missioni.
Il primo giorno del triduo sarà padre Francesco Vaccelli a presiedere la liturgia eucaristica delle ore 18.00 e a tenere la riflessione della sera. La messa sarà preceduta da un’ora di adorazione eucaristica, durante la quale si celebreranno i Vespri  e sarà pregato il Santo Rosario. Domani Sarà la volta di padre Cherubino De Feo. Mentre

Sabato e Domenica sarà la volta di padre Antonio Rungi a presiedere la celebrazione eucaristica della Vigilia e della Gionata di Festa con relativa omelia sulla figura esemplare del grande missionario del Crocifisso. Si spera anche nella presenza del nuovo superiore provinciale dei passionisti del Basso Lazio e Campania, padre Mario Caccavale, impegnato in questi giorni nel suo nuovo incarico.

Si tratta di un momento molto significativo per l’unica comunità passionista di Itri, tra città e Santuario, come si legge nel manifesto: “A conclusione dell’Anno della fede, la comunità passionista di Itri, intende festeggiare, in modo degno del messaggio che ha lasciato alla sua famiglia religiosa, San Paolo della Croce, Fondatore dei Passionisti, che in questa città di Itri (Lt) sono presenti ininterrottamente da 70 anni e da 28 anni al Santuario della Civita, particolarmente caro a San Paolo della Croce, dove giunse pellegrino nel 1726. Forti dell’insegnamento del grande mistico della Croce e zelante missionario della Passione di Cristo, vissuto nel secolo XVIII, vogliamo metterci alla scuola di questo santo, che ha ancora molto da insegnare a noi cristiani del XXI secolo, soprattutto per camminare in quella santità della vita, che deve essere preoccupazione e tensione per tutti. Egli, infatti, scriveva: “Chi vuol esser santo ami di essere occulto agli occhi del mondo, prenda il dolce per amaro e l’amaro per dolce, il suo cibo sia fare in tutto la Santissima Volontà di Dio. (L. I, 616)”.

Da ricordare in particolare Il giorno 18 ottobre la Commemorazione del santo transito di San Paolo della Croce a conclusione della messa delle ore 18.00, e  Domenica 20 ottobre con le messe delle ore 8.00 e 11.00 (quest’ultima presieduta dal parroco della città, don Guerino Piccole), con la processione della statua del santo per le principali vie della città; con la  Messa solenne delle ore 18.00 con panegirico, officiata da padre Antonio Rungi, missionario passionista.

La giornata di festa si chiuderà con la  “Serata in amicizia” nella piazza antistante il convento dei passionisti, con inizio alle ore 20.00 e con i fuochi artificiali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social