MINTURNO, “FALLISCE” L’ESPERIMENTO IN COMUNITA’ IL TRIBUNALE DISPONE IL RITORNO NELL’OSPEDALE PSICHIATRICO

*Tribunale di Santa Maria Capua Vetere*
*Tribunale di Santa Maria Capua Vetere*

Martedì pomeriggio, a Formia,  i carabinieri del locale comando stazione, all’interno della comunità’ terapeutica “Insieme”,  hanno arrestato D.B. 39enne di Minturno,  in esecuzione dell’ordinanza di ripristino della misura cautelare presso l’ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa (CE), emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere, che condivideva le risultanze investigative e dei carabinieri operanti.

Il provvedimento  scaturisce dalle reiterate violazioni di prescrizioni impostegli, già detenuto presso il citato O.P.G. di Aversa ed in atto in licenza di esperimento  presso la comunità’ “Insieme”, per reato di furto aggravato commesso in Minturno nell’anno 2010. L’arrestato è stato tradotto presso O.P.G. di Aversa, a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante.