AVREBBE FAVORITO UN LATITANTE, CONVALIDATO L’ARRESTO DI MARCO CRESPINA

*Il Tribunale di Latina*
*Il Tribunale di Latina*

Convalidato dal giudice del Tribunale di Latina, Lucia Aielli, l’arresto di Marco Crespina, 49 anni, romano, bloccato dalla Mobile con l’accusa di aver favorito la latitanza in provincia di Latina di Giulio Saltalippi, 35 anni, anche lui di Roma, gravato da un’ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello capitolina, per una condanna a cinque anni di reclusione per rapina e ricettazione.

Gli investigatori, dopo aver arrestato i due, entrambi già noti alle forze dell’ordine e lo scorso anno coinvolti in una vicenda di droga e armi, hanno condotto Saltalippi in carcere, dove dovrà scontare la pena, e Crespina in camera di sicurezza. Processato per direttissima il 49enne, difeso dall’avvocato Silvia Siciliano, si è visto convalidare l’arresto e aggiornare l’udienza al prossimo 17 febbraio.