A CACCIA NELL’AREA PROTETTA, DENUNCIATI IN DUE. UNO E’ DI LATINA

A CACCIA NELL’AREA PROTETTA, DENUNCIATI IN DUE. UNO E’ DI LATINA

cacciatoreStavano cacciando con fucili calibro 12 e cani da caccia, Setter, in aree protette. Due i bracconieri , F.C. 32 anni e D.M. 35 anni, residenti rispettivamente a Marino e Latina, sono stati sorpresi in zone sottoposte a tutela mentre erano impegnati nell’attività venatoria .

Nei confronti della coppia di cacciatori, sorpresa su monte Ocre, nel parco naturale regionale Sirente-Velino, in Abruzzo,  la Forestale ha redatto informativa di reato invitata all’autorità giudiziaria e ora i due rischiano fino a sei mesi di arresto e un’ammenda di 13mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]