IL GIUDICE REINTEGRA UNO DEI LAVORATORI LICENZIATI DALLA SICAMB DI LATINA SCALO

IL GIUDICE REINTEGRA UNO DEI LAVORATORI LICENZIATI DALLA SICAMB DI LATINA SCALO

SICAMBIl tribunale sezione Lavoro di Latina ha accolto il ricorso presentato da uno dei 4 dipendenti licenziati dalla Sicamb, società per azioni nel settore metalmeccanico di Latina Scalo.

La magistratura del capoluogo pontino ha stabilito che la società reintegri il lavoratore pagandogli gli stipendi arretrati sin dal gennaio 2012, data quest’ultima del licenziamento, ma anche i contributi.

L’operaio, assistito dall’avvocato Fabio Leggiero, era stato mancato a casa al termine della mobilità. Tutto questo quando l’azienda aveva annunciato un esubero di personale ma nell’operare la scelta tra i dipendenti da “cacciare” sarebbe – secondo il legale – incorsa in un errore o comunque nella falsa applicazione della legge.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]