SPIGNO, RITARDI PER L’AVVIO DELL’ASILO NIDO DI CAMPODIVIVO

SPIGNO, RITARDI PER L’AVVIO DELL’ASILO NIDO DI CAMPODIVIVO

L’inaugurazione della struttura risale soltanto a una settimana fa. Ma a oggi però ancora nessun bambino ha solcato la soglia del nuovo asilo nido comunale “L’Arcobaleno” di Campodivivo, località periferica di Spigno Saturnia.

A quanto pare sarebbero stati accumulati una serie di ritardi, dovuti sia alla consegna dei lavori che all’iscrizione dei piccini. Iscrizioni che, stando alla graduatoria pubblicata dalla stessa amministrazione, più della metà provengono da fuori i confini comunali. Una possibilità questa prevista dallo stesso regolamento a cui il Comune ha dovuto mettere mano per non gravare ulteriormente sulla retta definita per i residenti.

Questo però non sembra aver incoraggiato le famiglie spignesi, che restano titubanti a iscrivere i loro figli nel nuovo plesso risorto dalle ceneri grazie a un finanziamento regionale di oltre 500mila euro complessivi.

Il sindaco Franco Simeone, nella breve intervista concessa ad H24Notizie, parla della possibilità di un “nuovo bando” per il prossimo anno, qualora il servizio “non dovesse andare in porto”. È utile ricordare che l’asilo è stato affidato per mezzo di una convenzione a una società che avrebbe dovuto avviare il servizio a partire dal 1° ottobre.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social