CASTELFORTE, LETTERA AL PREFETTO: ”RIATTIVARE IL PRESIDIO DEI VIGILI DEL FUOCO”

vigili del fuoco slideIl presidio dei Vigili del Fuoco di Castelforte, dopo l’attivazione estiva, è stato sospeso. Scrivono allora per la riattivazione Morgia e Di Febbraro della Fp Cgil Latina al prefetto di Latina Antonio D’Acunto e per conoscenza a Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, Armando Cusani, presidente della Provincia di Latina, Domenico Riccio, direttore generale Vigili del Fuoco Lazio, Cristina D’Angelo, comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Latina, Patrizia Gaetano, sindaco di Castelforte, Paolo Graziano, sindaco di Minturno, Vincenzo Di Siena, sindaco di Santi Cosma e Damiano, Franco Simeone, sindaco di Spigno Saturnia.

“Illustrissimo Prefetto,


in questi giorni è in via di definizione il rinnovo della convenzione in oggetto (Regione Lazio – Vigili del Fuoco) che permetterà una copertura del soccorso in alcune zone della Regione che presentano alcune criticità.

La tempistica e le modalità denotano la grave approssimazione con la quale si è affrontato il problema del soccorso nella nostra provincia.

Ancor più grave è la paventata possibilità di escludere la sede di Castelforte dall’Accordo di Programma Antincendi 2013.
Tutti gli sforzi delle Amministrazioni comunali del sud pontino per garantire il soccorso alle proprie popolazioni, andrebbero vanificate da una scelta della Regione e della Direzione Regionale Vigili del Fuoco che a nostro avviso non ha nulla di tecnico.

Ribadiamo la necessità dei Vigili del Fuoco di dimezzare i tempi di percorrenza verso il territorio dell’estremo sud pontino per garantire prontezza d’intervento.

Convinti della Sua sensibilità rispetto alla sicurezza dei cittadini, Le chiediamo un concreto intervento per restituire al comune di Castelforte la presenza dei Vigili del Fuoco”.

Convenzione Regione-Lazio Vigili del Fuoco