SPIGNO, TROPPE PROROGHE. IL PDL SI SCAGLIA CONTRO LA GESTIONE SIMEONE

SPIGNO, TROPPE PROROGHE. IL PDL SI SCAGLIA CONTRO LA GESTIONE SIMEONE
*Il Comune di Spigno Saturnia*

*Il Comune di Spigno Saturnia*

Prima i rifiuti, ora l’assistenza domiciliare agli anziani e il trasporto scolastico per disabili. Quella della proroga sembra essere diventata una consuetudine per l’amministrazione comunale di Spigno Saturnia. “Un vizio”, per dirla con le parole del capogruppo del Pdl Carlo Pampena che in una nota è intervenuto sull’ultimo affidamento firmato dalla Giunta Simeone.

“Il contratto per lo svolgimento dei due servizi – spiega il consigliere di minoranza – termina a metà del corrente mese di ottobre. Scadenza certa e nota, tale da far obbligo all’amministrazione comunale di predisporre, in tempo utile, nuova gara d’appalto in modo da assicurare la continuità del servizio. Semplice, lapalissiano per chiunque. Ma non per il sindaco di Spigno il quale, come già accaduto tante altre volte, con delibera di Giunta numero 86 del 24.09.2013, proroga e avvia l’iter per la nuova gara d’appalto. Mesi (a volte anni) di proroga. E si tira a campare”.

*Il consigliere Carlo Pampena*

*Il consigliere Carlo Pampena*

Secondo Pampena non esistono giustificazioni: “Non è accettabile – aggiunge il capogruppo del Pdl – che il responsabile del servizio competente non predisponga, nei tempi tecnici necessari, gli atti per la nuova gara d’appalto del servizio. Il fatto che il responsabile, in capo al segretario comunale, svolga tale responsabilità un giorno a settimana non può essere una giustificazione. Piuttosto è un’aggravante, oltre che una anomalia. Troppa superficialità nella gestione dei servizi e nell’uso delle risorse finanziare dell’Ente, dal momento che il nuovo appalto si aggira intorno ai 55 mila euro. E non è neppure comprensibile a chi giova il gioco delle “proroghe”, che continuano ad occupare un ruolo importante nella gestione amministrativa del comune di Spigno”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social