IL COMUNE DI SAN COSMA SI SCHIERA CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO

IL COMUNE DI SAN COSMA SI SCHIERA CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO

gioco d'azzardoIl Comune di Santi Cosma e Damiano aderisce al manifesto dell’ANCI contro il gioco d’azzardo. A dare la notizia è stato l’assessore ai Servizi Sociali, che si è fatto anche promotore dell’iniziativa, il quale ha confermato che con delibera di Giunta Municipale n. 121 del 18 settembre scorso, il Comune aurunco ha formalizzato tale adesione all’iniziativa presa alcuni mesi fa dall’associazione nazionale dei Comuni italiani.

I numeri che attualmente si conoscono in merito a questa che sta diventando una vera e propria piaga sociale sono a dir poco preoccupanti. Infatti, il gioco d’azzardo rappresenta la terza industria italiana con cento miliardi di fatturato e rappresenta il 4% del PIL nazionale; esso assorbe il 12% della spesa delle famiglie italiani con quindici milioni di giocatori abituali di cui tre milioni a rischio patologico ed 800.000 per i quali il gioco è già una vera e propria patologia.

Per questo i sindaci italiani hanno deciso di reagire cercando di sollecitare una legislazione ad hoc che tenda a prevenire e, ove necessario, a reprimere questa tragedia adottando, nel contempo misure che possono contribuire a lenire questo dramma.

“Il fenomeno – ha dichiarato l’assessore Petruccelli – che paradossalmente tende ad incrementarsi in questo contesto socio economico fortemente critico può essere definito come una vera e propria emergenza di carattere sociale alla quale va posto rimedio con soluzioni che non possono essere adottate dai singoli enti ma che possono ottenere qualche risultato se gli enti, come stanno tentando di fare, cercano di mettersi tutti insieme, sollecitando l’intervento legislativo in materia”.

Il gioco d’azzardo sottrae ore al lavoro, alla vita effettiva, al tempo libero, e produce sofferenza psicologica, di relazione, educativa, materiale e di aspettativa futura. Questo fenomeno, e stiamo ovviamente parlando del gioco d’azzardo lecito, sta mettendo a serio rischio la tenuta della società distruggendo le persone, le famiglie e la comunità. Con questa adesione anche il logo del Comune di Santi Cosma e Damiano sarà riportato sul manifesto dell’ANCI che sarà sottoscritto ufficialmente a Milano il prossimo 9 ottobre, impegnando soprattutto l’ente aurunco a tenere in debito conto, per quanto di propria competenza e rientrante nelle proprie possibilità ad adottare misure che scoraggino la diffusione di questo fenomeno.

 

DGM 121 2013 MANIFESTO LEGALITA’ (1)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social