AVEVA PALPEGGIATO UNA RAGAZZA IN TRENO, CONDANNATO A DUE ANNI

AVEVA PALPEGGIATO UNA RAGAZZA IN TRENO, CONDANNATO A DUE ANNI

Due anni di reclusione. Questa la condanna inflitta dal Tribunale di Latina a un nigeriano di 29 anni, Gideon Okgbo, accusato di violenza sessuale. Lo straniero, a metà settembre del 2007, mentre era sul treno diretto a Roma, nella tratta Latina-Cisterna avrebbe palpeggiato una 22enne della provincia di Foggia.

Un episodio confermato dalla ragazza in aula, davanti ai giudici Lucia Aielli, Cecilia Cavaceppi e Luigi Giannantonio, che come chiesto dal pm Simona Gentile hanno condannato l’imputato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social