SCAURI, DIECI ANNI DI ABUSI SESSUALI. LA CASSAZIONE CONFERMA IL RISARCIMENTO

violenza_Risarcimento confermato per una ragazza vittima, per dieci anni, di abusi sessuali da parte dello zio. L’imputato aveva iniziato a violentare quella che è ora una 33enne quando aveva appena undici anni, mentre la ragazzina veniva lasciata a casa sua a Scauri dai genitori, per le vacanze estive.

Il 65enne, originario della Campania, quattro anni fa era stato condannato dal Tribunale di Latina a sette anni di reclusione e a risarcire con centomila euro la vittima. Il reato era andato prescritto in appello, ma confermato l’indennizzo. Inutile il ricorso in Cassazione: l’imputato dovrà pagare.


Davanti alla Suprema Corte il campano ha ribadito che la ragazza non sarebbe stata credibile, il quadro probatorio adeguato, le denunce procedibili. Motivi infondati.